Putin attacca e affonda i mercati: è il giorno nero per le Borse

Violetta Silvestri

24 Febbraio 2022 - 11:08

condividi

Mercati globali travolti dalla mossa di Putin in Ucraina: all’alba è partita un’operazione militare speciale che Kiev chiama invasione. Indici crollano, oro, petrolio e materie prime alle stelle.

Putin attacca e affonda i mercati: è il giorno nero per le Borse

Mercati globali sotto attacco: Vladimir Putin ha autorizzato quella che ha definito un’operazione militare speciale all’alba di giovedì 24 febbraio.

Lo scopo è di smilitarizzare l’Ucraina secondo Mosca, ma il ministro degli Esteri ucraino ha subito parlato di “invasione su vasta scala”.

Putin ha detto che la Russia non ha intenzione di occupare il suo vicino, ma deve “difendersi da coloro che hanno preso in ostaggio l’Ucraina” - gli Stati Uniti e i loro alleati che hanno attraversato la linea rossa con l’espansione della Nato.

Il greggio è aumentato a causa dei possibili rischi per le esportazioni di energia russe, con il Brent che è salito a $100 al barile per la prima volta dal 2014.

La fuga verso gli asset rifugio ha visto il rendimento del Tesoro statunitense a 10 anni scendere al di sotto dell’1,90%. L’oro ha raggiunto il massimo dall’inizio del 2021.

Il dollaro e lo yen sono balzati, mentre l’euro e le valute legate alle materie prime si sono ritirate. Il rublo ha toccato un minimo storico contro il biglietto verde nel commercio interbancario.

Asia affonda, in Europa è crollo

La caduta delle azioni in Asia ha trascinato l’Europa e i futures negli Stati Uniti, con un forte balzo dei prezzi delle materie prime che si è aggiunto alle preoccupazioni per l’inflazione e ai rischi per la crescita economica.

Alle ore 11.00 circa, le Borse del vecchio continente scambiano in netto ribasso. Il DAX tedesco perde oltre il 3%, il CAC francese crolla del 3,80% circa e l’indice milanese FTSE Mib registra un tonfo più profondo del 3%.

Oro ai massimi, vola il petrolio sui $100

L’oro spot sta balzando oltre il 2% raggiungendo il livello più alto dall’inizio di gennaio 2021.

Il metallo vale 1.950,6 dollari al momento in cui si scrive. L’oro sta brillando al livello più alto da oltre un anno, in un rally vertiginoso che ha mostrato un aumento di circa $ 40 in poche ore in prima mattinata.

I futures sul greggio Brent, che hanno oscillato tra forti rialzi e ribassi mercoledì, scambiano a 104,07 dollari al barile, con un aumento di oltre il 7%

Il West Texas Intermediate va oltre i 98 dollari al barile.

Il costo di qualsiasi cosa, da lpetrolio ai cereali ai metalli, sta balzando a causa delle preoccupazioni che i flussi di materie prime vengano interrotti dalla crisi in corso.

Il grano è sotto pressione. Il prezzo è in aumento di oltre il 5%. Le autorità ucraine hanno chiesto alla Turchia di bloccare l’ingresso e l’uscita del Mar Nero alle navi russe per impedire l’accesso nelle vie navigabili del Bosforo e dei Dardanelli.

Con Russia e Ucraina che rappresentano circa il 30% delle esportazioni mondiali di grano, il conflitto nella regione mette a repentaglio l’approvvigionamento cruciale da un mercato già ristretto. Altrove, la siccità in Nord America ha ostacolato la produzione statunitense e canadese.

Le quotazioni di mais e soia schizzano entrambe del 5% circa. Impennata anche dei metalli e delle materie prime più importanti: l’alluminio vola a 3.480,00 dollari la tonnellata; il palladio avanza di oltre il 7%.

Questo contesto preannuncia nuove sfide per una ripresa globale che era già alle prese con pressioni elevate sui prezzi e inasprimento della politica monetaria.

Rublo ai minimi storici

Il rublo russo è precipitato quando l’esercito del paese ha invaso l’Ucraina.

Il dollaro è salito di oltre il 10% rispetto alla valuta russa, portando il rublo al livello più basso di sempre rispetto al dollaro.

Il rublo è stato scambiato a 89,8903 per dollaro alle 8:40 a Mosca, con il biglietto verde in rialzo del 10,45% rispetto al giorno precedente. Mosca ha sospeso le negoziazioni su tutti i suoi mercati.

Sul fronte valutario, EUR/USD e GBP/USD estendono i ribassi con il dollaro richiesto come valuta rifugio.

Argomenti

# Borse
# Russia
# Guerra
# Oro
# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.