Bitcoin sfonda i $6.000, ma la settimana è cruciale. Le previsioni

Il prezzo del Bitcoin tocca nuovi massimi e arriva a sfondare la soglia dei $6.000. La settimana, però, sarà cruciale per la criptovaluta.

Bitcoin sfonda i $6.000, ma la settimana è cruciale. Le previsioni

Il prezzo del Bitcoin ha messo a segno un nuovo record storico, aumentando esponenzialmente l’interesse del mondo intero nei confronti delle criptovalute.

La quotazione ha sfondato la soglia dei 6.000 dollari e ha così registrato un incredibile rally del 50% nell’arco del solo ultimo mese. Per non parlare poi delle performance del prezzo osservate dall’inizio dell’anno ad oggi.

La settimana appena iniziata, però, sarà ricca di appuntamenti che renderanno il prezzo del Bitcoin uno degli osservati speciali sul mercato. Il 25 ottobre, infatti, potrebbe vedere la luce il tanto atteso Bitcoin Gold, e sono in molti ad aspettarsi qualche oscillazione di rilievo sulla quotazione della criptovaluta.

Le previsioni

Dal 12 ottobre in poi il prezzo del Bitcoin ha messo a segno delle performance strabilianti che hanno portato la quotazione a volare da $4.800 a $6.199 in soli 10 giorni. Se però da un lato queste performance hanno entusiasmato, dall’altro hanno anche intimorito i teorici di una bolla criptovalutaria in procinto di esplodere.


(BTC/USD dal 12 ottobre ad oggi)

Divergenze di opinioni a parte, il Bitcoin ha ripetutamente toccato massimi da record, ma nelle ultime 24 ore ha subito una leggera correzione di circa 270 dollari. Per gli analisti e secondo i maggiori osservatori, comunque, vari indicatori stanno già teorizzando un nuovo imminente rally.

Alcuni esperti hanno anche suggerito la possibilità che il prezzo del Bitcoin entri nella regione dei $10.000. Nel caso in cui la criptovaluta sfondasse la soglia dei 7.000 dollari nel giro dei prossimi giorni, le probabilità di un ulteriore rally aumenterebbero.

I prossimi ostacoli

Come accennato in precedenza, la settimana appena iniziata avrà un’importanza strategica per il mondo delle valute virtuali e soprattutto per il Bitcoin.

Per mercoledì 25 ottobre, infatti, è atteso l’esito dell’update di software che potrebbe portare alla nascita di Bitcoin Gold. Il fork, in questo caso, sembra stia gonfiando ancor di più il prezzo del Bitcoin, poiché con una scissione gli investitori si ritroverebbero con un nuovo gold in più in mano.

Scissione a parte, il recente rally del Bitcoin ha incrementato a dismisura l’interesse mondiale nei suoi confronti, tanto da spingere alla creazione dei primi derivati sulle criptovalute. Occhi puntati sul prossimo 25 ottobre, poiché in quell’occasione il prezzo del Bitcoin potrebbe mettere a segno nuovi record storici.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Bitcoin

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.