Porsche Macan 2018, la recensione

Le opinioni sulla nuova Porsche Macan con l’aggiornamento di metà carriera.

Porsche Macan 2018, la recensione

Porsche Macan si rinnova con un tipico aggiornamento di metà carriera prima del passaggio generazionale previsto tra qualche anno. Lanciato nel 2013 come fratello minore del Porsche Cayenne, il suv di Stoccarda è riuscito ad ottenere ottimi riscontri di pubblico grazie a prestazioni da Porsche e comfort da suv completo nonostante le misure ridotte.

La versione MY 2019 ha debuttato a Shanghai e si mostra discretamente rinnovata dal punto di vista estetico e più aggiornata per quanto riguarda le dotazioni tecnologiche a bordo soprattutto con miglioramenti al sistema di sicurezza.

L’auto arriva in Italia a novembre, e dopo aver visto caratteristiche e prezzo, scopriamo le opinioni con la recensione.

Porsche Macan 2018, la recensione

Design, voto 7,5

Alcune scelte avvicinano la Macan a Cayenne e Panamera, specialmente sul posteriore. I fari sono tutti a Led anche sull’equipaggiamento inferiore, ma in generale il design non viene eccessivamente ritoccato rispetto alla versione attuale. Il cambiamento si vedrà con la nuova generazione, ma per l’aggiornamento di metà carriera ci saremmo aspettati qualcosa in più.

Interni, voto 8

Debutta un nuovo sistema multimediale Porsche Communication Management con schermo più grande (da 7 a 11 pollici) a cui è abbinata la connessione internet Connect Plus. La nuova Macan è più fornita anche dal punto di vista della comodità: debuttano parabrezza riscaldabile e ionizzatore nel clima per migliorare la qualità dell’aria. Per la sicurezza, invece il cruise control in optional diventa adattivo.

Motori, voto 7

Niente Diesel sulla compatta di Porsche, ma la motorizzazione disponibile è solo benzina. Il progetto avrebbe dovuto comprendere anche una versione ibrida considerando il lavoro dei progettisti per la Taycan, ma sicuramente la novità arriverà con la prossima generazione del suv.

Guida, voto 8,5

Dimensioni ridotte rispetto alla Cayenne, posto di guida alto e solidità come sulle versioni precedenti. L’auto si guida bene e sono concessi anche slanci sportivi con il pulsante Sport Response Button posto sul volante, che consente per 20 secondi di spingere al massimo le prestazioni del motore. Ideale con cambio automatico in fase di sorpasso.

Porsche Macan, le opinioni

Il punteggio ottenuto è di 7,5 considerando che l’auto non è una vera novità e che il nuovo modello è un aggiornamento di quello precedente. Porsche fornisce un’automobile completa ma non rinnova alcuni punti che saranno sicuramente cardini della prossima generazione.

Il motore ibrido, ad esempio, sarebbe stato adeguato così come alcuni sistemi di sicurezza di serie. La Porsche Macan rimane una suv media di fascia premium e per questo si mantiene con coerenza come erede della precedente senza cambiare troppo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Porsche

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.