Porsche: fissata la valutazione per l’IPO con quotazione il 29 settembre

Gaetano Cesarano

19/09/2022

19/09/2022 - 16:08

condividi

Con un aggiornamento della valutazione aziendale a 75 miliardi di euro, il titolo Porsche è finalmente pronto a sbarcare alla Borsa di Francoforte.

Porsche: fissata la valutazione per l'IPO con quotazione il 29 settembre

Con una valutazione inferiore rispetto a quanto prospettato inizialmente, il consiglio di sorveglianza Volkswagen ha fissato il valore delle azioni privilegiate Porsche a un prezzo compreso tra 76,5 e 82,5 euro, confermando l’aspettativa media degli analisti. L’offerta pubblica iniziale per il titolo Porsche, se verranno raggiunti gli ambiziosi obiettivi, si prepara ad essere la terza Ipo più rilevante d’Europa. La quotazione alla Borsa di Francoforte è prevista per il prossimo 29 settembre e Volkswagen valuta 75 miliardi di euro il fiore all’occhiello della propria galassia automobilistica. L’azienda tedesca punta a raccogliere fino a 9,4 miliardi di euro dall’offerta pubblica collocando il 12,5% del capitale sociale sotto forma di azioni prove del diritto di voto.

Tra i principali investitori che hanno confermato l’interesse per l’operazione reclamando un totale di poco inferiore alla metà del capitale azionario (circa 3,8 miliardi di euro) si segnalano Qatar Investment Authority (già azionista di Volkswagen), Norges Bank Investment Management, T. Rowe Price e ADQ.

In un contesto sicuramente non facile per i mercati europei - complici crisi energetica, aumento dei tassi d’interesse e dell’inflazione - le 911 milioni di azioni Porsche AG saranno divise in percentuali uguali tra azioni ordinarie e privilegiate, per quanto riguarda queste ultime saranno collocate fino a 113.875.000 azioni con la possibilità di assegnare un quantitativo superiore a quello oggetto di offerta (over-allotment) fino al 25% del capitale sociale.

Gli investitori privati possono investire in azioni Porsche in un’offerta pubblica riservata al retail in Germania, Austria, Svizzera, Francia, Italia e Spagna. Il periodo di sottoscrizione inizierà domani con chiusura prevista per il 28 settembre.

Se il progetto per l’Ipo procederà come preventivato, Volkswagen ha già previsto di proporre agli azionisti - nel corso di una assemblea straordinaria da fissare entro la fine dell’anno - «un dividendo speciale del 49% dei proventi lordi totali all’inizio del 2023».

Argomenti

# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.