Porsche 911 GT3: con il Manthey Performance Kit giro record al Nurburgring

Marco Lasala

03/06/2022

03/06/2022 - 12:35

condividi

Un pacchetto in grado di renderla ancora più veloce: lungo il circuito del Nurburgring la Porsche 911 GT3 con il Manthey Performance Kit ha realizzato un tempo record.

Porsche 911 GT3 diventa ancora più veloce e prestante con il Manthey Performance Kit. Lungo il circuito del Nurburgring la sportiva tedesca ha fatto registrare un tempo di 6 minuti e 55.737 secondi, ben 4,19 sec più veloce rispetto alla GT3 in configurazione base.

Il Manthey Performance Kit è stato sviluppato in stretta collaborazione con gli ingegneri Porsche di Weissach e gli specialisti della Manthey: la nuova Porsche 911 GT3 ha una potenza di 510 cavalli ed è spinta da un motore sei cilindri boxer, con alimentazione naturale.

Modifiche che hanno interessato per lo più l’aspetto aerodinamico della coupé tedesca, il propulsore non ha ricevuto alcun intervento, gli oltre 500 cavalli sono sufficienti a portarla nell’olimpo delle sportive più appaganti di sempre, non solo per via della sue prestazioni elevatissime ma anche per la sonorità che conquista, un sound racing, figlio dell’omonima versione da corsa.

Porsche 911 GT3: con il Manthey Performance Kit prestazioni impressionanti

Porsche 911 GT3 Manthey Performance Kit Porsche 911 GT3 Manthey Performance Kit

Le modifiche più significative hanno riguardato il frontale, ora dotato di uno splitter maggiorato e di alette laterali, cambiano anche i condotti aria che convogliano i flussi verso il sottoscocca, al retro le novità sono ancora più evidenti, l’enorme alettone posteriore fisso, è ancora più pronunciato e dotato di un labbro aggiuntivo che aumenta il carico aerodinamico alle alte velocità.

Anche i terminali sono stati rivisti, l’estrattore aria posteriore ha dimensioni maggiorate, è più lungo e realizzato in materiale composito. Al fine di aumentare l’efficienza aerodinamica e di ottimizzare i flussi d’aria, sono stati montati degli “aerodischi” in fibra di carbonio sulle ruote posteriori.

Aerodinamica, potenza ma anche e soprattutto stabilità, un must per un’auto che è destinata principalmente a essere utilizzata in pista, così sono stati montati sospensioni coilover espressamente studiate per un utilizzo racing della vettura, regolabili su quattro posizioni, dall’estensione alla compressione fino al ritorno, le molle sono state ribassate del 10% sia sull’asse anteriore che su quello posteriore, quest’ultima modifica contribuisce sensibilmente a migliorare la maneggevolezza della vettura alle alte velocità, senza scendere a compromessi qualora si utilizzi la GT3 nel quotidiano.

Porsche 911 GT3 Manthey Performance Kit: una vera auto da corsa

Porsche 911 GT3 Manthey Performance Kit Porsche 911 GT3 Manthey Performance Kit

Il pacchetto messo a punto dalla divisione Manthey Racing prevede l’installazione di cerchi forgiati leggeri da 20 e 21 pollici per un risparmio totale di 7,3 chilogrammi, disponibili nella colorazione argento, nero satinato o lucido, sono corredati da tubazioni freni in acciaio, a richiesta è possibile optare anche per delle speciali pastiglie freno racing.

Novità anche per i proiettori e le bandelle sottoporta che riportano il logo Manthey, nel kit è compreso l’installazione di un gancio traino.

Al Nurburgring la 911 GT3 con questa configurazione ha girato oltre 4 secondi in meno rispetto alla versione standard, con al volante il pilota ufficiale Porsche Kevin Estre, lungo i 20,6 km del Nordschleife, il tempo registrato è stato di 6:44.737, la vettura era equipaggiata con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2R. Questa strepitosa prestazione è stata autenticata da un notaio presente sul posto.

Il Manthey Performance Kit è già disponibile per i possessori della 911 GT3 presso i centri ufficiali Porsche al prezzo di 37.911 euro + iva.

Le prime consegne partiranno dall’autunno 2022, in caso di montaggio del kit, resta invariata la garanzia del costruttore.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it