Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America: una nuova serie speciale

Marco Lasala

14 Giugno 2022 - 09:46

condividi

Una special edition dedicata al mercato americano, la Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America sarà commercializzata a fine anno e rappresenterà uno dei modelli più esclusivi della serie 992.

Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America è una special edition che arriverà nelle concessionarie ufficiali entro fine anno. Rappresenterà una delle più esclusive e rare edizioni speciali realizzate su base 992.

Una lunga tradizione che affonda le sue origini nel 1952, un’auto sportiva, una cabrio che si rivolge a un pubblico di appassionati, la nuova Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America è stata espressamente concepita e realizzata per il mercato americano.

Nasce sulla base della GTS, questa special edition sarà disponibile esclusivamente con cambio manuale a sette rapporti e trazione posteriore.

Kjell Gruner, Presidente e CEO Porsche Cars North America Inc.: “La passione per la guida di una Porsche è profonda negli Stati Uniti. C’è qualcosa di speciale nel mettersi in viaggio con una 911 decappottabile con cambio manuale che si adatta perfettamente al nostro mercato. Questo è anche il momento perfetto per aggiungere un altro modello ‘America’ alla nostra storia mentre guardiamo indietro a 70 anni dalla 356 America Roadster e a 30 anni dalla 964 America Roadster”.

Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America

Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America: motore boxer da 480 cavalli

Cuore di questa esclusiva serie limitata è il suo motore sei cilindri boxer, si tratta un propulsore da 3 litri, biturbo, capace di sprigionare una potenza massima di 480 cavalli per 570 Nm di coppia massima. Di serie è presente il Porsche Active Suspension Management Sport (PASM), l’altezza da terra della vettura è stata ulteriormente ridotta di 10 mm attraverso l’utilizzo di molle ribassate al posteriore. Specifico per questa versione anche l’impianto di scarico sportivo, il pacchetto Sport Chrono fa parte della dotazione standard.

A richiesta è disponibile l’impianto frenante Porsche Ceramic Composite Brakes (PCCB) e l’asse posteriore sterzante, l’impianto frenante di serie si avvale di dischi freno anteriori da 408 mm con pinze fisse in alluminio a sei pistoncini, al retro troviamo dei dischi da 380 mm con pinze fisse in alluminio a quattro pistoncini con finiture nera.

Esteticamente è evidente l’intervento della divisione Porsche Exclusive Manufaktur, la carrozzeria è verniciata nella splendida colorazione Azureblue356 che si ispira a quella della 356 America Roadster del 1953, tinta che sarà disponibile esclusivamente per questo model year 2023.

Il parabrezza ha il telaio in nero satinato, splendidi i cerchi RS Spider Design rifiniti con un bianco lucido e impreziositi da un profilo rosso che ne ripercorre l’interna circonferenza. Nella parte bassa delle portiere sono stati appositi degli adesivi “America”, mentre al retro riportano la scritta “911 Carrera” in bianco e la dicitura “GTS” in Guard Red.

Nell’abitacolo tante le soluzioni che ricordano la storica antenata, dalle cuciture bicolore alle targhette con logo 70° Anniversario, l’omaggio alla 356 America Roadster è evidente in ogni particolare.

Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America

I sedili Sport Plus hanno le cuciture in Guard Red, sui poggiatesta è presente il numero “911”, le cinture di sicurezza sono rigorosamente rosse.

Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America sarà commercializzata entro fine anno.

Prezzi a partire da circa 192.400 dollari.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it