Politici su Facebook: quanto hanno speso per le europee 2019

Quanto hanno speso i politici e i partiti su Facebook in vista delle europee 2019? Ecco la classifica, ottenuta grazie alla Libreria Inserzioni.

Politici su Facebook: quanto hanno speso per le europee 2019

Le elezioni europee 2019 sono alle porte e in vista di domenica 26 maggio viene spontaneo chiedersi quanto hanno speso i politici italiani in questo periodo di campagna elettorale. I social, come sappiamo, ricoprono oggi una parte fondamentale all’interno della comunicazione politica e Mark Zuckerberg fornisce ai propri utenti il modo per sapere quanto spendono i politici su Facebook attraverso uno strumento forse a molti sconosciuto: la Libreria Inserzioni.

La piattaforma (raggiungibile a questo link) permette di controllare quanto e come spendono i vari partiti e personalità del mondo della politica su Facebook. Basta cercare il nome di un candidato, di un esponente o di un movimento politico per essere al corrente di quanto esattamente venga spesso in inserzioni e contenuti sponsorizzati su Facebook.

Curiosi? Vediamo insieme quale politico e quale partito ha speso di più su Facebook per la campagna elettorale delle europee 2019 in questa rapida classifica.

Europee 2019: quanto hanno speso i politici su Facebook

La libreria inserzioni su Facebook è uno strumento direttamente ereditato dallo scandalo Cambridge Analytica, le cui conseguenze oggi obbligano a rispondere partiti e movimenti politici a una trasparenza maggiore e obbligata.

La piattaforma permette a tutti, anche a chi non è direttamente iscritto su Facebook, di consultare dati e informazioni su tutte le inserzioni attive, comprese quelle che potrebbero non essere state mostrate a un determinato profilo perché non parte del pubblico selezionato dall’inserzionista.

Dati alla mano, questa è la classifica dei politici e dei partiti che hanno speso di più su Facebook:

  • Matteo Salvini 92.313 euro spesi in inserzioni da marzo al 19 maggio 2019, con 37.118 euro negli ultimi 7 giorni;
  • Partito Democratico 88.475 euro spesi per contenuti di natura politica e interesse nazionale da marzo al 19 maggio 2019 di cui 26.275 euro solo negli ultimi 7 giorni;
  • Silvio Berlusconi 74.759 euro da marzo al 19 maggio 2019, 15.393 euro negli ultimi 7 giorni;
  • Fratelli d’Italia 23.714 euro da marzo al 19 maggio 2019, con 9.787 euro negli ultimi 7 giorni;
  • Giorgia Meloni 18.824 euro da marzo al 19 maggio 2019, 14.841 euro spesi negli ultimi sette giorni;
  • Forza Italia 7.172 euro da marzo al 19 maggio 2019, 1.560 euro spesi negli ultimi sette giorni;
  • Più Europa 2.070 euro da marzo al 19 maggio 2019, 1.000 euro negli ultimi sette giorni;
  • Movimento 5 Stelle 701 euro da marzo al 19 maggio 2019, 701 euro negli ultimi sette giorni.

Il dato sicuramente più sorprendente di questa classifica è l’indice di spesa dei 5 Stelle su Facebook, frutto anche della capillare comunicazione piramidale attuata dal Movimento (basato sulla condivisione e il retweet massimo tra tutte le altre pagine satelliti dei vari membri ed esponenti del partito).

Anche la pagina ufficiale di Luigi di Maio non risulta in alcun modo sponsorizzata negli ultimi tre mesi, così come quella di Nicola Zingaretti (con il PD che però svetta secondo in classifica per i soldi spesi su Facebook negli ultimi tre mesi. Salvini, che vola sopra i 90.000 euro spesi da marzo a maggio, risulta il più spendaccione su Facebook ma la pagina ufficiale della Lega (Lega - Salvini Premier) risulta attiva senza alcun tipo di sponsorizzazione.

Attraverso la Libreria Inserzioni è possibile anche visualizzare il costo orientativo dei singoli post sponsorizzati dalle varie pagine: basta selezionarne uno e cliccare su “Vedi dettagli sull’inserzione” per avere maggiori informazioni verso la ripartita del costo totale.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Elezioni europee 2019

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.