Pensioni: calendario pagamenti di dicembre per accredito in banca e alla Posta

Teresa Maddonni

16 Novembre 2021 - 15:03

condividi

Pensioni, ufficiali le date per il pagamento di dicembre. Ecco il calendario ufficiale, nell’attesa di ricevere anche tredicesima e relativo bonus aggiuntivo di fine anno.

Pensioni: calendario pagamenti di dicembre per accredito in banca e alla Posta

Pensioni: il calendario dei pagamenti del rateo di dicembre, comprensivo di tredicesima e d’importo aggiuntivo per gli aventi diritto, è ormai noto. Si tratta ancora una volta di un pagamento anticipato per coloro che ricevono la pensione su conto corrente postale, mentre per chi ha l’accredito in banca vale sempre la regola del “primo giorno bancabile del mese”.

Per quanto riguarda coloro che invece preferiscono il ritiro della pensione e della tredicesima in contanti presso gli uffici postali, c’è il solito calendario che va per ordine alfabetico.

Una notizia importante in quanto, come anticipato, a dicembre è in arrivo un maxi assegno di pensione. Oltre al rateo mensile, infatti, bisogna considerare la tredicesima mensilità - che per chi è pensionato da più di un anno avrà più o meno lo stesso importo della pensione - e anche il bonus aggiuntivo sulla tredicesima per gli aventi diritto (qui i requisiti).

Ricordiamo poi che le seguenti date non valgono solamente per la pensione: nelle stesse giornate, e secondo lo stesso calendario, vengono pagate anche altre prestazioni come l’assegno per gli invalidi civili o l’assegno sociale (sulle quali spetta sempre la tredicesima).

Pagamento pensioni dicembre in anticipo: il calendario possibile

Il pagamento delle pensioni di dicembre 2021 arriverà in anticipo più o meno per tutti. Per chi ha la pensione accreditata su conto corrente bancario, tuttavia, resta la regola del primo giorno bancabile del mese: di conseguenza bisognerà attendere fino a mercoledì 1° dicembre. Nella stessa giornata saranno pagate anche le pensioni di coloro che hanno scelto il ritiro in contanti alla posta e hanno il cognome con iniziale compresa tra S e Z.

Ma andiamo con ordine. Il calendario ufficializzato per il ritiro della pensione in Posta è il seguente:

  • dalla A alla B: giovedì 25 novembre
  • dalla C alla D: venerdì 26 novembre
  • dalla E alla K: sabato 27 novembre (la mattina)
  • dalla L alla O: lunedì 29 novembre
  • dalla P alla R: martedì 30 novembre
  • dalla S alla Z: mercoledì 1 dicembre

Questo ci conferma che per coloro a cui invece la pensione è accreditata direttamente su conto corrente postale, il giorno di accredito è in programma giovedì 25 novembre. Questi avranno la possibilità, già nella stessa giornata, di ritirare pensione e tredicesima in contanti dagli sportelli Postamat esterni agli uffici postali.

Pensioni: pagamento dicembre con aumento importo

Il pagamento delle pensioni di dicembre non solo arriva in anticipo, ma arriva anche con un aumento dell’importo per tutti.

In particolare sulle pensioni di dicembre spetta la tredicesima, cosa che accade anche per gli stipendi dei dipendenti in vista del Natale.

Per le pensioni di coloro che percepiscono un importo complessivo non superiore al trattamento minimo, 515,58 euro nel 2021, spetta invece sull’assegno di dicembre un importo aggiuntivo pari a 154,94 euro.

L’importo aggiuntivo è stato introdotto dalla legge finanziaria 2001 (art. 70, legge 23 dicembre 2000, n. 388).

Ricordiamo che per il pagamento delle pensioni di dicembre in anticipo, sempre per coloro che la ritirano in contanti, è prevista ancora, dato il perdurare dello stato di emergenza, la consegna a domicilio da parte dei carabinieri.

La possibilità di ricevere la pensione a casa è data ai cittadini che al solito la ricevono in contanti e che abbiano un’età pari o superiore a 75 anni.

Gli stessi possono chiedere di riceverla gratuitamente a casa delegando al ritiro i carabinieri attraverso apposita richiesta da inoltrare a Poste Italiane.

Come ha ricordato Poste in moltissimi comunicati i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare la pensione dagli oltre 7.000 ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Iscriviti a Money.it