Pagamento Naspi aprile 2022 in settimana? Date e come controllare

Teresa Maddonni

6 Aprile 2022 - 13:39

condividi

La Naspi quando viene pagata ad aprile? Non esiste una data fissa per l’accredito dell’indennità di disoccupazione come testimoniano i beneficiari. Ecco quali sono e come controllare.

Pagamento Naspi aprile 2022 in settimana? Date e come controllare

Il pagamento della Naspi di aprile 2022 arriva in settimana? Una domanda che molti beneficiari dell’indennità di disoccupazione potrebbero porsi e alla quale cercheremo di rispondere.

Le date del pagamento della Naspi, è bene ricordarlo, non sono identiche per tutti i titolari del sussidio di disoccupazione laddove tuttavia ciascun beneficiario, come vedremo di seguito, può controllare in autonomia collegandosi all’area riservata sul sito dell’INPS.

L’indennità di disoccupazione Naspi viene pagata sempre nel mese successivo a quello di competenza e così avviene anche ad aprile. Ricordiamo, prima di vedere quando viene pagata la Naspi di aprile 2022 con le date per città, che la normativa che disciplina il beneficio ha subito delle modifiche con la Legge di Bilancio in vigore da gennaio.

Vediamo qual è quindi il calendario dei pagamenti Naspi di aprile 2022 e come controllare in autonomia.

Pagamento Naspi aprile già in settimana: le date

Il pagamento della Naspi, stando a quanto accade ogni mese, potrebbe avvenire già in settimana a partire da venerdì 8 aprile. Molti cittadini possono già visualizzare nell’area riservata sul sito dell’INPS la data di elaborazione che tuttavia non corrisponde a quella di pagamento che non tutti possono già verificare.

Come anticipato, ma è bene ribadirlo, il pagamento della Naspi non segue un calendario fisso e la data anche ad aprile varia per ciascun beneficiario. Sono gli stessi beneficiari, tuttavia, che attraverso i canali social comunicano qual è la data di disponibilità del pagamento nelle varie città italiane, fermo restando che non vi è nulla di certo.

La Naspi di aprile 2022 verrebbe pagata a Sassari e Brindisi lunedì 11, a Bari alcuni beneficiari testimoniano che l’accredito potrebbe arrivare già venerdì 8 mentre per altri martedì 12. La data dell’11 aprile del pagamento della Naspi di aprile 2022 è indicata anche dai beneficiari di Foggia.

Queste sono solo alcune delle date possibili e infatti ricordiamo che i pagamenti della Naspi di aprile dovrebbero continuare per tutta la prossima settimana. L’unico modo per essere certi della data di pagamento della Naspi è controllare costantemente la propria area riservata sul sito dell’INPS.

Pagamento Naspi aprile 2022: come controllare la data

I beneficiari dell’indennità di disoccupazione possono accedere all’area riservata sul sito dell’INPS, e più nel dettaglio al Fascicolo previdenziale, con le credenziali SPID, CNS, o CIE per controllare in autonomia la data di pagamento della Naspi di aprile 2022.

Il beneficiario dell’indennità di disoccupazione, dopo aver effettuato l’accesso, deve:

  • cliccare su “prestazioni”;
  • cliccare su “pagamenti”;
  • apparirà “Disoccupazione non agricola”;
  • cliccare su “prestazione” per i dettagli;

Il beneficiario troverà a questo punto la data di disponibilità del pagamento che spesso non coincide, e questo lo abbiamo anticipato, con quella di elaborazione (tra le due può passare anche una settimana). Per sapere quando arriva la Naspi il titolare dell’indennità può in alternativa consultare la sezione “Notifiche” con le comunicazioni dell’INPS sulle prestazioni.

Per il pagamento delle nuove domande di Naspi, invece, è previsto il meccanismo di frazionamento dell’accredito. Se la domanda presentata e accolta riporta la dicitura “pagamento in corso” significa che entro 15 giorni o anche 20 dall’accoglimento della richiesta la Naspi viene liquidata. I primi pagamenti Naspi sono così frazionati:

  • una quota pagata dal giorno di decorrenza al 15 del mese se la Naspi decorre tra il 1° e il 15;
  • una seconda quota dal 16 al 30 del mese;
  • il primo pagamento dal 16 al 30 del mese se la decorrenza cade in questo periodo.

Iscriviti a Money.it