NoiPa, stipendio insegnanti sospeso per coronavirus: bufala o verità?

Noipa, stipendio insegnanti sospeso per coronavirus? Si tratta di una bufala o di verità? Facciamo chiarezza.

NoiPa, stipendio insegnanti sospeso per coronavirus: bufala o verità?

NoiPa, stipendio insegnanti sospeso per coronavirus? Bufala o verità? Circola da ieri la notizia circa la sospensione del pagamento dello stipendio degli insegnanti a causa dell’emergenza coronavirus nei mesi di marzo e aprile.

Molti utenti si sono chiesti se fosse vero o se si stesse trattando, come avvenuto per i pensionati e il falso messaggio INPS, di una bufala.

Si tratta, anche nel caso dello stipendio degli insegnanti di una bufala tanto che NoiPa ha dovuto rilasciare un messaggio per smentire la notizia. Anzi, il cedolino NoiaPa per lo stipendio degli insegnanti, nonostante l’emergenza coronavirus, per alcuni è già visibile.

NoiPa, stipendio insegnanti sospeso per coronavirus: è una bufala

NoiPa, lo stipendio insegnanti sospeso per coronavirus è una bufala. La notizia, o meglio il messaggio attribuito a NoiPa circa la sospensione dei pagamenti degli stipendi di tutti gli insegnanti che si stanno prodigando per fare didattica a distanza nonostante le scuole chiuse fino al 3 aprile, ha cominciato a circolare nella giornata di ieri. Secondo la bufala gli stipendi non sarebbero stati corrisposti per il mese di marzo e di aprile.

Nel messaggio si legge:

“A causa dell’emergenza coronavirus, gli stipendi scuola di marzo e aprile non verranno corrisposti.”

Subito è arrivata la risposta di NoiPa, ancora presente sulla home page della piattaforma:

“Si è diffusa sui social network la falsa informazione, corredata da loghi istituzionali, secondo la quale sarebbe stata disposta la sospensione dell’erogazione degli stipendi di marzo e aprile a causa dell’emergenza coronavirus. NoiPA ribadisce che tale informazione è falsa e rassicura gli amministrati che gli stipendi sono regolarmente emessi. Si precisa inoltre che gli autori della falsa comunicazione saranno perseguiti in tutte le sedi competenti per la diffusione di notizie false, atto ancora più grave in un momento così delicato per il nostro Paese.”

Già da questi giorni, al contrario di quanto affermava la bufala online, il cedolino per lo stipendio degli insegnanti di marzo è, per alcuni, già disponibile online su NoiPa. Vediamo quando arriva il pagamento.

NoiPa: cedolino stipendio insegnanti di marzo online

Sulla piattaforma NoiPa è già disponibile per alcuni insegnanti il cedolino dello stipendio di marzo 2020. I cedolini infatti cominciano a essere caricati, e visibili quindi, sulla piattaforma in attesa che arrivi la giornata in cui è possibile riscuotere lo stipendio.

Al contrario di quanto informava la bufala circolata sul web, il pagamento dello stipendio di marzo 2020 per gli insegnanti sarà questo mese, come sempre il giorno 23, che cade di lunedì.

Per i docenti supplenti, in emissione speciale, lo stipendio dovrebbe arrivare il 28 marzo o anticipata al 27 che è un venerdì. L’emissione speciale infatti avviene il 18esimo giorno lavorativo a valle dell’emissione ordinaria, con esigibilità nei 10 giorni lavorativi successivi.

Intanto ricordiamo che lo stipendio degli insegnanti di marzo potrebbe essere più leggero per via delle detrazioni Irpef comunali e regionali. L’importo dello stipendio è già visibile su NoiPa.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Stipendio

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.