Nel futuro di Mercedes saranno tante le novità che riguarderanno la sua gamma. Tra queste però non troverà spazio una nuova entry level. Nelle scorse ore infatti il gruppo di Stoccarda ha confermato che nei prossimi anni nella gamma di Mercedes non arriverà un modello più piccolo della attuale Classe A.

Niente B-SUV per Mercedes nei prossimi anni

Quindi in questa maniera Daimler ha messo fine alle voci secondo cui per il futuro Mercedes pensava di lanciare un B-SUV per fare concorrenza a modelli quali Audi Q2 e Mini Countryman.

Lo ha dichiarato Ola Kallenius, attuale numero uno di Daimler che ha pure specificato che la sua azienda preferisce concentrarsi sul segmento delle auto di lusso.

Il marchio di Stoccarda preferisce concentrarsi sul segmento delle auto di lusso

In questo momento inoltre l’amministratore delegato di Mercedes è impegnato nella riduzione dei costi eliminando le spese superflue. Il suo obiettivo ora come ora è quello di trovare le risorse per investire nelle auto elettriche.

Nei prossimi anni infatti la gamma del produttore di Stoccarda sarà completamente elettrificata, date le regole sulle emissioni sempre più restrittive che ormai in tutto il mondo si stanno diffondendo sempre di più e che molto probabilmente nel giro di 10 o 15 anni porteranno alla totale sparizione di motori a combustione.

Ovviamente tra gli addetti ai lavori non tutti pensano che la decisione di Mercedes di non produrre B-SUV sia una buona idea. Audi e Mini infatti si stanno togliendo non poche soddisfazioni con i loro modelli nel segmento B del mercato. Ma a quanto pare ciò non interessa più di tanto all’attuale numero uno di Daimler.