Mascherina all’aperto, stop obbligo prima del previsto

Fiammetta Rubini

18/06/2021

18/06/2021 - 12:38

condividi

Nel Governo si pensa a togliere l’obbligo della mascherina all’aperto prima del previsto, in anticipo rispetto al 15 luglio, seguendo l’esempio di altri Paesi europei.

Mascherina all'aperto, stop obbligo prima del previsto

L’obbligo di mascherina all’aperto potrebbe essere abolito prima del previsto: non più il 15 luglio come emerso nelle ultime ore, ma i primi del mese. Il tema è discusso da giorni a Palazzo Chigi, con Lega e Italia Viva che premono per l’abolizione immediata della misura, e altri partiti come M5S e Forza Italia d’accordo con la necessità di accelerare. In un’Italia ormai tutta bianca dove i contagi stanno crollando di giorno in giorno, l’addio anticipato alle mascherine all’aperto sarebbe un passo importante verso il ritorno alla normalità.

Mascherina all’aperto: stop obbligo dall’1 o dal 5 luglio?

Il pressing di Lega e Italia Viva è appoggiato dal Movimento 5 Stelle, mentre PD e il ministro Speranza non sono favorevoli a correre troppo, preoccupati che la variante Delta - responsabile delle riaperture posticipate in Gran Bretagna, possa diffondersi rapidamente anche da noi.

Nella maggioranza c’è chi ipotizza che potremmo togliere la mascherina all’aperto già dal 1° luglio, vista ormai la formalizzazione del green pass e la zona bianca nazionale, anche se secondo le fonti di governo la data più plausibile sarebbe il 5 luglio visto che ormai la tendenza è quella di far entrare in vigore nuove ordinanze e misure da lunedì.

Niente più mascherina all’aperto: cosa dicono i politici

“Togliere la mascherina all’aperto a partire da questa estate è l’obiettivo del governo, ed è vicino”, scrive il ministro degli esteri Luigi di Maio. “È da mesi che aspettiamo questo momento e adesso che i numeri ci dicono che stiamo superando la crisi sanitaria bisogna accelerare. Già gli altri Paesi europei hanno preso questa iniziativa e anche per noi il momento non è lontano. Lo testimonia il fatto che quasi tutto il Paese sarà presto in zona bianca”.

Francia e alcuni Stati della Germania hanno già tolto l’obbligo della mascherina all’aperto; la Svizzera va verso l’addio dal 28 giugno e anche la Spagna è sulla strada dell’abolizione. In Grecia invece la mascherina è ancora obbligatoria sia all’aperto che al chiuso.

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha detto che ormai l’abbandono della mascherina all’aperto è vicino. “Tempo fa ho detto che la mascherina all’aperto avremo potuto metterla nel taschino quando saremo arrivati a metà della popolazione vaccinata, ora ci siamo. Dai primi di luglio sarebbe opportuno far cadere l’obbligo”, ha concluso.

Iscriviti a Money.it