;

Invio telematico comunicazioni trimestrali liquidazioni IVA 2017: ecco come fare

icon calendar icon person
Invio telematico comunicazioni trimestrali liquidazioni IVA 2017: ecco come fare

Invio telematico comunicazioni IVA delle liquidazioni periodiche tramite il portale fatture e corrispettivi. Ecco come fare.

Dopo aver visto come compilare le comunicazioni IVA trimestrali delle liquidazioni periodiche vediamo in questo articolo come fare l’invio telematico tramite il portale fatture e corrispettivi.

Proprio in questi giorni il software ed il relativo modulo di controllo delle Lipe sono stati oggetto di aggiornamento.

Vediamo quindi come fare l’invio telematico tramite il portale fatture e corrispettivi, analizzando ogni singolo passaggio.

Ecco come fare l’invio telematico delle comunicazioni trimestrali delle liquidazioni IVA del primo trimestre 2017 nel caso degli intermediari abilitati Entratel:

1) accedere all’area riservata con le credenziali Entratel e cliccare sull’icona centrale “Fattura Elettronica-Corrispettivi Elettronici”

2) selezionare l’utenza di lavoro ovvero se si opera come:

  • Se stesso (quindi il contribuente che decide di inviare direttamente i propri dati);
  • Soggetto incaricato (si pensi al caso degli amministratori di società);
  • Soggetto intermediario (nel caso dei commercialisti e degli intermediari abilitati in generale)

3) nel caso in cui si operi come soggetto incaricato o soggetto intemediario occorre poi indicare il codice fiscale del contribuente per conto del quale si sta per procedere all’invio telematico del file;

4) accedere alla sezione “Servizi disponibili”;

5) selezionare la voce comunicazioni periodiche IVA all’interno del box Dati Fatture e Comunicazioni IVA

6) a questo punto è possibile caricare il file eseguendo l’upload dal proprio PC

Nel sesto ed ultimo passaggio - caricamento del file per l’invio telematico - occorre capire se il sistema informatico dell’Agenzia delle Entrate accetterà il file xml firmato dall’intermediario (non ci sono ancora chiarimenti ufficiali ma tutto lascia pensare di si).

Comunicazioni trimestrali liquidazioni IVA 2017: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle entrate, con il Provvedimento prot. 58793 del 27 marzo 2017, ha approvato la “definizione delle informazioni da trasmettere e delle modalità per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute e dei dati delle liquidazioni periodiche IVA di cui agli articoli 21 e 21-bis del decreto legge 31 maggio 2010, n.78 e modifica dei termini per la trasmissione dei dati delle fatture stabiliti dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 28 ottobre 2016, numero 182070”.

Per la trasmissione telematica dei dati del modello, al fine di permettere l’invio congiunto di:

  • Comunicazione delle liquidazioni Iva;
  • flusso dei dati fatture;

l’Agenzia delle entrate ha scelto di abbandonare la classica piattaforma Entratel e di affidarsi alla nuova interfaccia Fatture e corrispettivi, accessibile direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per utilizzare il nuovo canale è necessario disporre di quanto segue:

  • credenziali per accedere ai servizi telematici Entratel o Fisconline;
  • sistema pubblico di identità digitale Spid;
  • Carta nazionale dei servizi (Cns).

Sarà inoltre possibile utilizzare un canale ulteriore di invio telematico tramite Web Service o protocollo Ftp secondo le regole già definite dallo Sdi (Sistema di Interscambio) e con le stesse caratteristiche della trasmissione della Fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione.

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su IVA

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Chiudi [X]