Nella prima metà del 2020 le vendite della Lancia hanno superato di gran lunga quelle di Alfa Romeo in Europa. Si tratta di una conferma di quanto accaduto lo scorso anno nel nostro continente. Occorre segnalare che Lancia è riuscita in questa impresa con appena un modello presente nella sua gamma: la city car Ypsilon.

Alfa Romeo con 3 modelli vende meno di Lancia che ha una solo auto

Inoltre occorre anche sottolineare che Lancia vende la sua unica auto in un solo mercato: L’Italia. Insomma considerato che Alfa Romeo ha 3 modelli in gamma di certo non è un gran risultato. Anche se ovviamente paragoniamo un’utilitaria dal prezzo piuttosto contenuto a vetture che comunque hanno un costo assai maggiore.

Nel periodo tra gennaio e giugno 2020, le vendite di Lancia hanno raggiunto 18.772 unità, mentre Alfa Romeo ha venduto solo 14.195 auto. Inoltre, bisogna tenere presente che, operando solo in un mercato unico, Lancia è stata molto più esposta agli effetti negativi causati dalla pandemia di coronavirus.

Alfa Romeo, invece, operando in altri Paesi meno colpiti, ha potuto affrontare meglio i mesi più difficili. Nonostante ciò però la casa automobilistica del Biscione non è riuscita superare nel numero di vendite l’altro marchio del gruppo Fiat Chrysler Automobiles.

Questo mette in evidenza che Alfa Romeo ha un disperato bisogno di nuovi modelli. Per fortuna alla fine del prossimo anno arriverà il SUV di segmento C Tonale che sarà la nuova entry level della gamma dello storico marchio milanese in assenza di Giulietta il cui addio è ormai imminente.

Poi a seguire circa un anno dopo Tonale dovrebbe arrivare un altro SUV ancora più compatto. Grazie a questi due modelli Alfa Romeo dovrebbe aumentare di molto le sue vendite superando non solo Lancia ma anche numerose altre case automobilistiche.