Alfa Romeo nei prossimi anni proverà a rilanciarsi in grande stile dopo che da un paio di anni a questa parte le sue vendite continuano a diminuire inesorabilmente. Per fare ciò la casa automobilistica del Biscione lancerà una serie di nuovi modelli con i quali arricchirà la sua gamma.

Alfa Romeo: ecco il modello da 100 mila vendite all’anno

Tra i tanti modelli che Alfa Romeo presenterà nei prossimi anni, quello che probabilmente regalerà più soddisfazioni allo storico marchio milanese, almeno dal punto di vista delle immatricolazioni, dovrebbe essere il futuro Urban SUV di cui si parla tanto. Questo veicolo dovrebbe essere presentato tra la fine del 2021 e gli inizi del 2022. La sua produzione dovrebbe avere inizio nella seconda metà del 2022.

Al momento non è ancora chiaro come si chiamerà questo SUV. Tra i nomi che si fanno Milano e Brennero sono i più probabili ma non possiamo escludere che alla fine venga scelto un altro nome a cui nessuno ha pensato sino a questo momento. Il SUV sarà compatto misurando circa 410 cm di lunghezza. La vettura in questione diventerà dunque la nuova entry level della gamma automobilistica del Biscione.

Il futuro Alfa Romeo B-SUV nascerà sulla piattaforma CMP di PSA e verrà prodotto in Italia. Al momento del lancio il SUV arriverà sul mercato in versione ibrida, a benzina ed elettrica al 100 per cento. Grazie a questo modello le vendite della casa milanese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler si dovrebbero letteralmente impennare.

Grazie ad un prezzo di partenza che dovrebbe essere inferiore ai 20 mila euro infatti si prevede che il Biscione possa arrivare a vendere fino a 100 mila unità all’anno del suo nuovo SUV.

Questo almeno secondo le più ottimistiche previsioni. Maggiori dettagli su questo futuro modello di Alfa Romeo li avremo nel corso dei prossimi mesi man mano che ci avvicineremo al suo debutto che dovrebbe avvenire sotto forma di concept car tra la fine del prossimo anno e gli inizi del 2022.