Nelle scorse ore ha fatto molto rumore nel mondo dei motori e non solo, la notizia che la BEI, (Banca Europea degli Investimenti), ha deciso di sostenere il gruppo Fiat Chrysler nello sviluppo e produzione dei futuri modelli elettrificati ed elettrici a zero emissioni che arriveranno nei prossimi anni. La BEI infatti presterà circa 800 milioni di euro al gruppo italo americano per i suoi progetti. Tra questi vi rientrerà anche il SUV di segmento C Alfa Romeo Tonale che sarà prodotto anche in versione ibrida plug-in.

Anche Alfa Romeo Tonale beneficerà del prestito della BEI a FCA per auto elettrificate

Questo modello sarà costruito dal prossimo anno presso lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Pomigliano d’Arco in Campania. La linea di credito della BEI copre il 75% del valore totale degli investimenti di FCA.

Questi però devono essere effettuati entro il 2023. Il prestito dura 5 anni e i tassi di interesse sono molto convenienti per FCA. Questa non è la prima volta che la BEI sostiene Fiat Chrysler. Basti pensare che negli ultimi 10 anni il gruppo italo americano ha ricevuto 3,2 miliardi di euro di finanziamenti per un totale di 10 progetti.

Ricordiamo che con la fine della produzione di Alfa Romeo Giulietta ormai imminente, Alfa Romeo Tonale sarà la nuova entry level nella gamma della casa automobilistica del Biscione. Il modello nella sua versione di produzione sarà presentato verso la metà del prossimo anno.

La produzione a Pomigliano inizierà subito dopo e la commercializzazione del modello prenderà il via entro la fine del prossimo anno. Per la produzione di questo modello di Alfa Romeo a Pomigliano Fiat Chrysler investirà oltre 800 milioni di euro.