Forex, il punto del 24 gennaio: euro indebolito da parole Draghi, sprint di Rand e Peso messicano

Al momento le quotazioni dell’EUR/USD si trovano al centro del canale ribassista di lungo periodo che le ha accompagnate nel corso dell’anno passato

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Al termine della sessione europea il mercato Forex è dominato dagli aggiustamenti che riguardano le posizioni in euro degli operatori a margine della riunione della BCE.

La moneta unica dell’Eurozona si è indebolita dopo che il Direttorio dell’Eurotower ha confermato chiaramente la propria disponibilità a mettere in discussione qualsiasi ipotesi di restringimento delle politiche monetarie qualora la situazione economica del blocco economico dovesse peggiorare ulteriormente.


Fonte: Bloomberg

La discesa del cambio EUR/USD ha trovato opposizione sulla trendline rialzista di medio termine tracciata con i minimi crescenti di novembre e dicembre 2018. Al momento le quotazioni del Major si trovano al centro del canale ribassista di lungo periodo che le ha accompagnate nel corso dell’anno passato.

Altri movimenti interessanti hanno riguardato il Dollaro australiano e la Corona svedese, i cui rendimenti spot giornalieri sono al momento, rispettivamente, del -0,53 e 0,4 per cento. Miglioramenti per le valute emergenti, in particolar modo Rand sudafricano (+0,9%) e Peso messicano (+0,3%).

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.