Italia, deficit/PIL al 10% con decreto Aprile?

Mario D’Angelo

16/04/2020

12/04/2021 - 17:56

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Avete letto bene. Le misure per la crisi economica dovuta al coronavirus potrebbero portare il deficit al 10% del PIL

Italia, deficit/PIL al 10% con decreto Aprile?

Italia verso un deficit di bilancio quasi al 10% del PIL con il decreto Aprile. È quanto ritiene lo stesso Governo, secondo quanto rivela l’agenzia di stampa Reuters. L’Italia non vede un rapporto deficit/PIL a doppia cifra dagli anni ‘90.

Coronavirus, drammatico aumento del deficit/PIL

All’inizio dell’anno, il governo aveva puntato a un obiettivo di deficit al 2,2%, in crescita rispetto all’1,6% del 2019, il più basso registrato in 12 anni. I piani, comunque, sono stati sconvolti dall’arrivo dell’epidemia di coronavirus, che ha colpito l’Italia molto duramente.

La conta delle vittime italiane è ormai arrivata a 22.000, mentre il numero di casi ha ripreso ad aumentare. Le misure necessarie a contenere il virus hanno messo in ginocchio l’economia, e il Governo Conte ora cerca dei modi di attenuare l’impatto del lockdown con un pacchetto di stimoli in supporto di famiglie e imprese, il cosiddetto decreto Cura Italia.

Nella giornata di oggi, giovedì 16 aprile, sono uscite diverse indiscrezioni di stampa che parlavano di un drammatico aumento del rapporto deficit/PIL, senza però avvicinarsi alla percentuale del 10%.

Deficit/PIL al 10% con epidemia

Il deficit si sta già avvicinando all’8% del PIL, e il nuovo pacchetto di stimoli lo incrementerà di almeno altri due punti percentuali”, ha detto a Reuters una fonte governativa che ha preferito rimanere anonima data la sensibilità dell’argomento.

Una settimana fa, gli analisti vedevano ancora il deficit al 6% del PIL. Il limite del rapporto deficit/PIL dovrebbe essere del 3%.

Lo scorso mese, prendendo in considerazione la prima tranche di aiuti, Confindustria aveva previsto un rapporto deficit/PIL al 5%. L’Italia, ricordiamo, possiede uno dei debiti pubblici più alti al mondo.

La prossima settimana il governo Conte chiederà al Parlamento l’approvazione per aumentare il deficit e, verso fine aprile, aggiornerà il target di crescita.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.