Iscrizioni online a.s. 2020-2021 al via: scadenze e la guida completa

Al via il 7 gennaio le iscrizioni online per l’anno scolastico 2020/2021. Con una circolare il Miur aveva comunicato tempo fa le scadenze con delle novità per le famiglie. Vediamo quali sono i termini fornendo una guida per la procedura online.

Iscrizioni online a.s. 2020-2021 al via: scadenze e la guida completa

Al via le iscrizioni a scuola 2020/2021 a partire dalle ore 8 di martedì 7 gennaio.

Già il 13 novembre, con una circolare, il Miur aveva fornito le scadenze per l’iscrizione degli alunni all’anno scolastico 2020/2021, annunciando anche delle novità per le famiglie.

Per le iscrizioni alle classi prime della scuola primaria e delle secondarie di I e II grado da effettuare entro e non oltre il 31 gennaio 2020 la procedura è online, mentre per la scuola dell’infanzia la modalità di presentazione resta quella cartacea.

Inoltre, come comunicato dal Miur nella circolare di due mesi fa, i genitori, prima di procedere all’iscrizione dei propri figli, devono registrarsi al portale Iscrizioni Online del Miur, a partire dal 27 dicembre 2019, sempre se non si sia in possesso dell’identità digitale SPID.

Sempre il Miur aveva comunicato una novità votata a facilitare l’orientamento di alunni e genitori nella scelta dell’istituto, specie per gli indirizzi della scuola secondaria di II grado attraverso l’aggiornamento dell’Applicazione Scuola in Chiaro in un’App.

Vediamo quali sono le scadenze per le iscrizioni all’anno scolastico 2020/2021, come funziona la App per le famiglie e forniamo la guida completa per la procedura online.

Iscrizioni scuola 2020/2021: una App per le famiglie

Per le iscrizioni a scuola 2020/2021 il Miur ha annunciato anche novità sullaApp per le famiglie Scuola in chiaro in un’App, lanciata lo scorso anno, ma arricchita e aggiornata.

La App è una guida per le famiglie nella fase di iscrizione e permette di orientarle verso la scelta del miglior istituto.

All’applicazione si accede mediante QR Code dinamico associato a ogni istituto e disponibile sul portale Scuola in chiaro del Miur.

Attraverso la App è possibile non solo avere informazioni circa l’istituto scolastico di interesse, ma permette anche di confrontarlo con altri presenti sul territorio. A differenza dello scorso anno, per il 2020/2021 l’applicazione va a incrementarsi.

Nella prima fase infatti l’applicazione forniva informazioni basate su dati relativi a risultati scolastici, strutture scolastiche, risorse professionali. Per l’iscrizione a scuola di quest’anno invece la App viene implementata dal punto di vista tecnico e dei contenuti infatti le famiglie troveranno maggiori informazioni che riguardano:

  • strutture scolastiche;
  • le attrezzature;
  • infrastrutture multimediali;
  • la progettualità delle scuole.

Iscrizioni Online scuola: le scadenze

Come anticipato, l’iscrizione - per le sole classi iniziali - di scuola primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado - devono essere effettuate in modalità online utilizzando il portale Istruzioni Online realizzato dal Miur.

Prima di vedere come fare, ecco quali sono le scadenze per l’a.s. 2020/2021 indicate dal Miur:

  • le iscrizioni si sono aperte alle ore 08:00 del 7 gennaio 2020;
  • ci sarà tempo fino alle 20:00 del 31 gennaio 2020.

I genitori possono iscriversi al portale dal 27 dicembre 2019.

Come registrarsi?

Chi non lo ha ancora fatto, prima di procedere con l’iscrizione dovrà registrarsi al portale Iscrizioni Online così ottenere le credenziali di accesso. Chi ha già un’identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) può accedere automaticamente al servizio inserendo i propri dati.

Come si registra chi non ha un’identità SPID o credenziali Polis? La procedura da seguire è la seguente:

  1. Sul portale di Iscrizioni Online dovete accedere al modulo di registrazione e cliccare su “Registrati”;
  2. Inserire il proprio codice fiscale e selezionare la casella di sicurezza “Non sono un robot”;
  3. Compilare una scheda con i dati anagrafici e l’indirizzo e-mail (da digitare 2 volte per sicurezza);
  4. Completata la scheda, è possibile visualizzare il riepilogo dei dati inseriti. Se i dati sono corretti, selezionare “Conferma i tuoi dati” per completare la registrazione, altrimenti cliccare su “Torna indietro” per effettuare eventuali correzioni;
  5. Il sistema invierà una e-mail all’indirizzo che è stato indicato, in cui è riportato un link sul quale si dovrà cliccare per confermare la registrazione;
  6. A questo punto, verrà inviata una seconda e-mail con le credenziali (nome utente e password) per accedere al servizio Iscrizioni on line.

Al primo accesso al servizio viene richiesto di cambiare la password che è stata inviata via e-mail e di confermare o integrare i dati di registrazione (abilitazione al servizio). Una volta inseriti e confermati i dati è possibile procedere con l’iscrizione a scuola online 2020/2021.

Come iscrivere i figli a scuola?

Prima di continuare è bene specificare che l’iscrizione online è obbligatoria per il primo anno della scuola:

  • primaria (bambini che compiono 6 anni entro il 31 dicembre 2020 - con precedenza - e comunque entro il 30 aprile 2021);
  • secondaria di I grado;
  • secondaria di II grado.

Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia, invece, la domanda va presentata in modalità cartacea all’istituto prescelto. L’iscrizione riguarda i bambini che compiono il 3° anno di età entro il 31 dicembre 2020 (i quali hanno la precedenza) ma anche quelli che li compiono entro il 30 aprile 2021.

È necessaria anche per chi intende iscriversi a un Centro di formazione professionale che aderisce a questa procedura.

La procedura per l’iscrizione al prossimo anno scolastico è la stessa utilizzata per il 2019-2020; quindi questa andrà fatta esclusivamente sul portale Iscrizioni Online del MIUR, al quale i genitori dovranno registrarsi prima di effettuare l’accesso. La registrazione non è necessaria per chi ha delle credenziali SPID, utilizzabili per accedere al servizio.

Una volta registrati e inserite le proprie credenziali si avrà accesso al sistema. Qui bisognerà compilare una domanda d’iscrizione per ogni figlio (non è possibile iscrivere due alunni contemporaneamente) indicando le informazioni essenziali relative all’alunno, quali:

  • Nome e Cognome;
  • Data di Nascita;
  • Residenza;
  • Codice Fiscale.

Inoltre, bisognerà indicare la propria preferenza riguardo all’offerta formativa proposta dalla scuola d’interesse. Ai genitori viene data la possibilità di inserire più di una preferenza, qualora nell’istituto prescelto non ci sia disponibilità per l’a.s. 2020-2021.

Come sempre, comunque, sarà disponibile il portale Scuola in chiaro dove i genitori potranno consultare tutte le informazioni utili per decidere a quali istituti italiani presentare la domanda di iscrizione.

Nel dettaglio, per iscrivere i figli a scuola i passi da seguire sono i seguenti:

  • cliccare sulla voce “Presenta una nuova domanda di iscrizione”;
  • inserire il codice identificativo dell’istituto scolastico di interesse;
  • compilare la domanda tenendo conto che la prima parte è riservata ai dati anagrafici dell’alunno e ad altre informazioni necessarie per l’iscrizione, mentre nella seconda vengono richieste informazioni di specifico interesse della scuola prescelta;
  • visualizzare la domanda per verificare la correttezza dei dati inseriti;
  • inoltro della domanda selezionando la voce “Invia la domanda”.

Nella domanda, inoltre, i genitori dovranno indicare l’orario scolastico che si preferisce. Nel dettaglio, per la scuola dell’infanzia (procedura cartacea) si può scegliere tra 40 ore, 25, o anche fino a 50 ore. Per la scuola primaria si può scegliere tra 24, 27 e 30 ore, o anche di 40 ore (tempo pieno).

In caso di mancanza di posti disponibili nella prima scuola scelta il sistema inoltrerà automaticamente la domanda alla seconda o terza opzione selezionata.

Per la scuola secondaria di I grado, invece, le opzioni possibili sono 30 o 36 ore, elevabili fino a 40 in caso di tempo prolungato. Il genitore che effettua l’iscrizione può scegliere fino a tre scuole.

Qualora la prima scelta non abbia più posti disponibili, la scuola lo comunicherà tempestivamente dando così la possibilità di fare domanda in un altro istituto. Per i ragazzi che andranno a frequentare l’indirizzo musicale, i genitori in fase di iscrizione devono selezionare la voce apposita.

Per la scuola secondaria di II grado si possono scegliere fino a tre istituti scolastici. Inoltre i genitori possono scegliere anche altri indirizzi presenti nella stessa scuola. Per quanto riguarda i licei musicali e coreutici l’iscrizione avviene solo con il superamento di una prova attitudinale.

Il mancato superamento della prova verrà tuttavia comunicato dalla scuola in tempi utili per procedere a una nuova iscrizione presso un altro istituto.

Anche per gli alunni sprovvisti di cittadinanza italiana è possibile procedere all’iscrizione a scuola online; per coloro che non hanno un codice fiscale infatti, il sistema ne fornisce uno provvisorio che sarà aggiornato successivamente dalla scuola con quello istituzionale.

Per quanto riguarda ragazzi con disabilità e disturbi dell’apprendimento specifici il ministero dà precise disposizioni. Queste e altri dettagli sono consultabili nella circolare che il Miur ha inviato agli istituti per le iscrizioni a scuola 2020/2021.

Circolare n. 22994 del 13 novembre 2019
Iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per
l’anno scolastico 2020/2021

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Scuola

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.