Scuola secondaria di II grado

La scuola secondaria di secondo grado, conosciuta perlopiù con il nome di scuola superiore, rappresenta il secondo ciclo di studio dell’istruzione obbligatoria.

Segue alla scuola secondaria di I grado, dura 5 anni ed è frequentata dagli studenti di età compresa dai 14 ai 19 anni.

La scuola secondaria di II grado si divide in diverse tipologie:

  • Licei;
  • Istituti tecnici;
  • Istituti professionali.

Al termine della scuola secondaria di II grado, e per poter accedere al terzo ciclo di studi dell’ordinamento scolastico italiano (Università), è necessario superare l’esame di Maturità.

Per diventare insegnanti della scuola superiore bisogna possedere un titolo abilitante e superare il concorso a cattedra. Clicca qui per maggiori informazioni e per un approfondimento su come cambieranno le regole per diventare insegnanti nella scuola secondaria di II grado.

Scuola secondaria di II grado, ultimi articoli su Money.it

TFA sostegno 2020: posti, requisiti e prove. Firmato decreto

Pubblicato il 17 febbraio 2020 alle 10:20

Per il TFA sostegno 2020 è stato firmato il decreto dal ministro dell’Università e della ricerca Gaetano Manfredi. Vediamo quanti sono i posti, come sono ripartiti per i singoli Atenei, i requisiti, date e prove in attesa dei bandi delle Università.

Concorso scuola straordinario: bozza bando. Requisiti e prove

Pubblicato il 6 febbraio 2020 alle 10:15

Per il concorso scuola straordinario è stata diffusa la bozza del bando che il Miur ha inviato al CSPI. Vediamo quali sono i requisiti e le prove in attesa della pubblicazione ufficiale che dovrebbe avvenire entro febbraio.

Concorso scuola 2020: bandi (quasi) pronti per 70mila insegnanti

Pubblicato il 23 gennaio 2020 alle 11:31

Per il concorso scuola 2020 i bandi sono pronti o in fase di lavorazione per 70mila insegnanti. A confermarlo sulla sua pagina Facebook la ministra Azzolina al termine dell’incontro con i sindacati del 22 gennaio.

Maturità 2020: «nessun cambiamento». Parola di Azzolina

Pubblicato il 22 gennaio 2020 alle 11:33

Per la Maturità 2020 la ministra Lucia Azzolina ha annunciato che non ci sarà alcun cambiamento rispetto a quanto previsto dal suo predecessore Lorenzo Fioramonti. Intanto il Miur prepara un «manuale d’uso» per l’Esame di Stato.

Maturità 2020: come cambia l’orale. Le buste ci saranno?

Pubblicato il 14 gennaio 2020 alle 13:18

Per la Maturità 2020 come cambia l’esame orale? Le buste ci saranno? Dopo gli annunci dell’ex ministro Fioramonti circa la loro eliminazione si attendono i chiarimenti della nuova ministra Lucia Azzolina.

|