Instagram vs Snapchat: qual è l’app migliore?

Instagram vs Snapchat: scopriamo qual è la app migliore, facendo un confronto dopo il successo di Instagram Stories.

Instagram vs Snapchat: qual è la app migliore? Entrambi sono i due social network per la condivisione di foto e video che detengono il primato di utenti, ma hanno delle differenze notevoli nonostante ad oggi siano molto simili.

Chi non ha mai scattato una foto con Snapchat e chi non ha un attivo profilo Instagram con particolari foto artistiche? Le due app sono sempre coesistite in un’apparente sintonia, ma oggi che le funzioni di entrambe sono diventate simili, ecco che è necessario un confronto per scoprire qual è l’app migliore.

Snapchat ha una funzione di messaggistica istantanea i cui allegati si autodistruggono nel lasso di tempo deciso dall’utente che invia (1 - 10 secondi), e la funzione Stories, dove i post di foto e video durano 24 ore e poi spariscono. Tutto ciò che viene pubblicato o inviato privatamente, dopo la data di scadenza, viene cancellato dal telefono del mittente e del destinatario. Ecco come funziona Snapchat.

Instagram, dal 2012 proprietà di Facebook, è invece il social network che fino a poco tempo fa era esclusivo per la condivisione di fotografie e brevi video. Dallo scorso agosto è stata poi inserita la funzione Stories (ecco come funziona), pressoché identica a quella di Snapchat, che ha subito fatto pensare ad una copia del social con il fantasmino, anche se ad oggi i numeri stanno dando ragione a Zuckerberg.

Vediamo quindi analogie e differenze tra Instagram e Snapchat, cercando di decidere qual è la app migliore per la condivisione dei propri video.

Instagram vs Snapchat: qual è la app migliore?

Difficile stabilire una app migliore tra i due colossi Instagram e Snapchat, ma si potrebbe iniziare il confronto parlando di numeri.
Instagram può vantare oggi quasi mezzo milione di utenti attivi, mentre Snapchat soltanto la metà.

Si tratta di un dato indicativo della stabilità di un’app che c’è da anni e ha una platea di utenti che va dai teenager agli adulti, mentre la rivale è considerata più un’app per giovani.

Con l’inserimento di Stories, Instagram fornisce a utenti storici e affermati, con un profilo costruito negli anni scatto dopo scatto e follower dopo follower, di poter creare anche contenuti più frivoli e con la durata limitata a 24 ore. In questo modo Instagram si è avvicinato a Snapchat dando una possibilità in più a tutti gli “Instagramers” di non abbandonare l’applicazione principale in favore di Snapchat.

Il nodo da sciogliere è che lo zoccolo duro degli utenti di Instagram utilizza anche Snapchat, e si tratta della categoria dei più giovani. Su Snapchat si fa poca attenzione alle foto artistiche, si pensa soprattutto a divertirsi a cuor leggero sapendo che ogni contenuto sparirà dal profilo.

Instagram invece è il social network preferito dalle celebrità e dai brand che da anni vi sono presenti e hanno un seguito incredibile: sportivi, attori, celebrità, fashion blogger, influencer, marchi di moda, arredamento, automobili e team, su Instagram ci sono davvero tutti e nessuno si è fatto sfuggire la nuova funzione Stories.

A due mesi dal lancio di Stories, Instagram può contare oltre 100 milioni di utenti attivi che utilizzano la recente funzione. Come confermato dal fondatore Kevin Systrom, 100 milioni di utenti di Instagram Stories è un numero altissimo che rappresenta circa un quinto degli utenti attivi mensili dell’app e i due terzi degli utenti totali di Snapchat Stories, che ha raggiunto i 150 milioni di utenti al mese in due anni.

Se questi sono i numeri, il sorpasso di Instagram su Snapchat potrebbe avvenire a breve.

Instagram vs Snapchat: Instagram è la app migliore?

Dopo aver fatto un breve confronto, possiamo concludere che forse Instagram sia l’app migliore per il semplice fatto che è più potente e apprezzato dalle personalità, tanto da poter schiacciare Snapchat.

Rimane il fatto che Instagram ha ancora limiti negli invii privati e un controllo più stretto sulla censura. Questo significa che per tutti coloro che vogliono divertirsi aggirando il bon ton, i divieti di nudità e tutto ciò che il decoro di Instagram ancora riesce a impedire, Snapchat rimane un posto più o meno sicuro dove inviare materiale anche riservato che si cancella automaticamente dopo il tempo prestabilito.

Potremmo dire che Instagram è più istituzionale e rispettato, motivo per cui è destinato a rimanere il numero 1 dei social network e delle app per la condivisione di foto e video.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.