Instagram, sconto Ray-Ban ma è un virus: cosa fare

Sconti Ray-Ban su Instagram? È una bufala: il virus attacca facendo gola con una falsa pubblicità. Ecco cosa succede se ti hanno hackerato il profilo e come liberartene.

Instagram, sconto Ray-Ban ma è un virus: cosa fare

Se sei qui è perché scorrendo la home di Instagram ti sei accorto che qualche amico ha pubblicato, magari taggandoti, foto con strane (e poco affidabili) pubblicità Ray-Ban che promettono sconti inverosimili. O peggio, forse è un amico ad averti contattato per chiederti se sei proprio tu a postare la temuta pubblicità, o se qualcuno è riuscito a entrare sul tuo profilo.

Purtroppo sì, c’è un nuovo problema di furto di dati su Instagram.
E nonostante rimangano valide le istruzioni che vi abbiamo già dato su come comportarsi in caso di account hackerato, qui di seguito troverai informazioni utili su cosa sta succedendo, su cosa fare per risolvere la situazione e su come proteggersi.

Instagram, sconto RayBan fake: attenzione al virus

Non preoccuparti se questo virus ti dà uno strano senso di déjà-vu, c’è già stato un caso di hackeraggio con false pubblicità della Ray-Ban. Era su Facebook un paio di anni fa, ma è successo anche l’anno prima.

Insomma, ritrovare la testa di questo serpente non è facile, ma sapendo che Instagram appartiene proprio a Facebook non stupisce accorgersi che nonostante tutti gli anni passati e le piattaforme diverse la truffa sia esattamente la stessa.

La prima cosa da sapere è che le pubblicità sono false e la Ray-Ban non c’entra nulla con questa faccenda. I link su questi post conducono a una serie di siti fotocopia, pieni di errori ortografici, con domini registrati in varie parti della Cina. La prima cosa da fare per evitare rischi, d’altro canto, è non cliccare su questi link, una procedura da adottare ogni volta che una pubblicità o un messaggio ci sembra ingannevole, anche se proviene da una fonte affidabile: se non siamo certi che sia stato davvero il nostro amico a mandarci qualcosa, evitiamo di aprirla.

Virus su Instagram | Come proteggersi

Accorgersi che c’è qualcosa che non va è la parte più semplice. Ora bisogna capire cosa fare per risolvere il problema.
Ma partiamo dall’inizio e preoccupiamoci prima di tutto di prevenirlo.

Per ridurre al minimo le possibilità di furto di dati su qualsiasi social o piattaforma è necessario avere una password sicura, che contenga almeno 6 caratteri, tra i quali un segno di punteggiatura e una cifra. Questa password andrà poi cambiata regolarmente e sarà bene non diffonderla, soprattutto su internet o con persone che conosciamo poco.

L’accesso ai social network (o a qualsiasi altro servizio online) deve essere fatto con cura: innanzitutto, occorre preferire sempre la digitazione o la ricerca su Google della pagina (per esempio di Facebook) invece di cliccare su un link in una mail.
Infatti inviare mail fasulle convincendoti a inserire i tuoi dati su piattaforme che sembrano Facebook o Instagram ma non lo sono è il modo più semplice per rubarti queste informazioni. Quando ti arriva una mail inaspettata di conferma dei dati che ti chiede di inserirli dopo aver “cliccato qui”, evita di aprire il link e riscrivi l’indirizzo da capo.

Un buon metodo è quello di guardare sempre l’url, l’indirizzo nella barra in alto, prima di inserire la tua password: quasi la totalità dei servizi che utilizzi ha il nome che compare subito dopo il www (per esempio, www.facebook.it o anche www.instagram.it, non www.altervista.it/Facebook). Se l’url che vedi è diverso, ricomincia cercando il sito su Google.

È sempre utile togliere la spunta a “Resta collegato” e impostare nella sicurezza l’autenticazione a due fattori (se attivata, Instagram ti avvertirà via mail di ogni tentativo di accesso sospetto al tuo account).

Presta infine attenzione alle autorizzazioni delle app, soprattutto quelle sconosciute o sospette.

Virus su Instagram | Come eliminare il problema

Se il danno è fatto e pensi che il tuo account Instagram sia stato hackerato, procedi ripetendo questi passi:

1) Cambia la password, questo forzerà l’uscita da tutti i dispositivi
2) Accedi dal PC e nelle impostazioni (l’icona dell’ingranaggio), controlla le app autorizzate e elimina quelle che non riconosci o che sono sospette
3) In Privacy e sicurezza, abilita l’Autenticazione a due fattori
4) Se il post non è il tuo ma dei tuoi amici, clicca su “Segnala inadeguatezza” dopo aver cliccato sui tre puntini (...) in basso
5) Cambia anche la password di Facebook (in una che sia diversa da quella di Instagram) e da Impostazioni > Protezione e accesso fai clic su Disconnettiti da tutte le sessioni.

Nel grave caso in cui i tuoi dati fossero stati rubati e tu non riuscissi più ad accedere, l’unica cosa da fare sarà rivolgerti al Centro assistenza Instagram > Privacy e centro per la sicurezza > Segnalazione di contenuti - Account vittime di hacker.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Instagram

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.