I migliori wallet per conservare le criptovalute

Gabriele Stentella

24/03/2022

10/05/2022 - 16:27

condividi

Per custodire le proprie criptovalute è necessario essere in possesso di un wallet digitale. Ecco quali sono i migliori e per quali motivi se ne consiglia l’utilizzo.

I migliori wallet per conservare le criptovalute

Il wallet per criptovalute, chiamato anche portafoglio digitale o crypto wallet, è il mezzo che permette di custodire le criptovalute, inviarle e riceverle. In questa guida vediamo quali sono i migliori wallet per criptovalute che si trovano sul mercato. Prima, però, dobbiamo fare un passo indietro e capire cos’è un wallet, come funziona, tipologie e come sceglierlo.

Un wallet è dotato di una chiave pubblica, equivalente a un comune Iban, e una chiave privata, che è per certi aspetti affine al codice Pin di un bancomat o una carta di credito. Mentre la prima chiave può essere tranquillamente comunicata agli utenti che intendono inviare delle crypto sul nostro wallet, la seconda deve rimanere strettamente riservata, dato che tramite essa si può avere accesso ai fondi in giacenza nel portafoglio digitale.

I wallet per criptovalute rientrano in due categorie: software e hardware. I primi sono programmi, estensioni o app, talvolta chiamati hot wallet perché le criptovalute sono mantenute online. I crypto wallet hardware, che sono dei piccoli dispositivi fisici simili a chiavette USB che si collegano al computer, sono chiamati cold wallet perché mantengono le chiavi private offline o in una memoria fredda. I primi sono i più semplici da creare e usare, anche se i livelli di sicurezza, per quanto molto elevati, non sono paragonabili a quelli dei cold wallet, che possono tuttavia essere smarriti o gravemente danneggiati in seguito all’urto o al contatto con sostanze che ne deteriorano le componenti elettroniche.

La scelta del miglior wallet crittografico può essere ardua. Esistono centinaia di crypto wallet sul mercato, e ognuno di questi ha particolari caratteristiche. La prima cosa da decidere è a cosa ti serve. Se ti interessa investire in NFT, ad esempio, dovrai optare per portafogli in grado di connettersi ai mercati dei non-fungible token (ecco qui i migliori portafogli NFT). Se non ti interessano gli NFT e cerchi solo un wallet dove archiviare criptovaluta, puoi affidarti ai più popolari Coinbase o Exodus, tra i migliori wallet Bitcoin sul mercato. Altri aspetti da prendere in considerazione sono la sicurezza, quante e quali crypto sono supportate, i costi e le commissioni, ma anche l’esistenza di un’app mobile: alcuni wallet di criptovalute sono disponibili solo per PC desktop e non sono compatibili con i dispositivi mobile, caratteristica oggi cruciale visto il ruolo che il mobile riveste nella nostra società.

I migliori wallet per criptovalute

Coinbase

Quello dell’exchange Coinbase è il portafoglio di criptovalute su piattaforma online più utilizzato al mondo, e lo scorso anno è risultato essere il primo wallet al mondo per numero di utenti. Negli anni Coinbase ha aggiunto moltissime funzionalità e al momento permette di depositare, acquistare e scambiare moltissime valute digitali, permettendo persino di guadagnare token gratuitamente in maniera ciclica grazie agli aidrop. Coinbase è anche titolare di una piattaforma per il trading denominata GDAX, e lo scorso anno si è quotata all’interno dell’indice Nasdaq della borsa di New York. La piattaforma è molto semplice da utilizzare e da agli utenti la possibilità di depositare fondi in valuta fiat tramite bonifico bancario o carta di credito. Ovviamente l’utente può gestire il proprio profilo sia da Pc che da smartphone, dopo aver installato l’app ufficiale di Coinbase.

Blockchain

Blockchain è il secondo wallet online più utilizzato, oltreché il più longevo: il suo lancio risale al 2011, ossia due anni dopo la creazione di Bitcoin. Al pari di Coinbase, Blockchain offre la possibilità di depositare un gran numero di criptovalute differenti, sebbene inizialmente fosse incentrato esclusivamente sullo scambio di Bitcoin. Anche blockchain può essere gestito sia da pc che da tablet o smartphone. Anche questo wallet contiene una versione estesa provvista di strumenti per il trading di criptovalute, contenenti grafici molto approfonditi. Una funzionalità molto interessante di Blockchain è rappresentata da un conto specifico che permette agli utenti di guadagnare interessi fino al 13,5% annuo sul deposito in valuta digitale.

Exodus

Negli ultimi cinque anni Exodus ha acquistato sempre più popolarità tra gli utenti, tanto da divenire il crypto wallet per desktop più utilizzato al mondo. Come suggerisce il nome, i portafogli per il desktop sono scaricabili sul computer degli utenti, o in alternativa sui loro smartphone e tablet. Inizialmente Exodus poteva essere installato solo su PC con sistema operativo Mac, Linux o Windows, ma ora è possibile installare la sua applicazione anche sui dispositivi mobili con sistema operativo Ios e Android.

Al momento il wallet supporta oltre 160 criptovalute, incluse le memecoin come Dogecoin e Shiba Inu, le stablecoin come Tether, USD Coin e Binance USD, e i token degli exchange più popolari, ossia Binance Coin e FTX Coin. Exodus è anche compatibile con il wallet hardware Trezor.

Electrum

Sebbene Electrum sia stato superato da Exodus in termini di diffusione, gli esperti lo considerano ancora uno dei migliori portafogli desktop per Bitcoin, che è l’unica crypto che può essere depositata. Quest’ultimo elemento lo rende un po’ di nicchia e non consigliato a chi detiene la maggior parte dei suoi fondi in altcoin. Tuttavia, Electrum è un prodotto molto valido e facile da utilizzare, e si può scaricare sia su Pc (sistemi Mac, Windows e Linux) che su tablet e smartphone (sistemi Ios e Android). Inoltre, il wallet in oggetto è in grado di supportare i due principali portafogli hardware, Ledger Nano e Trezor, e su internet è estremamente facile reperire guide e informazioni sulla configurazione e il corretto funzionamento di Electrum.

Metamask

Metamask è stato sviluppato da ConsenSys, azienda di sviluppo software americana che ha donato un importante contributo alla realizzazione dell’ecosistema di Ethereum, e che negli anni ha raccolto finanziamenti milionari da alcuni dei grandi player del settore blockchain, incluso Coinbase. In origine Metamask non era un vero e proprio crypto wallet, bensì un’estensione dei browser Google Chrome, Firefox, Brave e Opera pensata per semplificare la gestione delle applicazioni decentralizzate. Il wallet di Metamask supporta Ethereum e moltissimi token Erc-20, di contro, non è possibile depositare Bitcoin o altre criptovalute dotate di una propria infrastruttura blockchain o che si appoggiano, per esempio, alla Binance smart chain. Questa piccola limitazione è compensata dal fatto che su Metamask si possono conservare gli NFT e collegarlo a piattaforme come OpenSea, dove si creano, vendono e comprano NFT.

Ledger Nano

Ledger è il cold wallet più richiesto dagli utenti, e si presenta con l’aspetto di una chiavetta Usb trasportabile comodamente in ogni luogo. Sono disponibili tre diversi modelli di Ledger: Nano S, Nano S Plus e Nano X, acquistabili direttamente sul sito ufficiale della compagnia.

In totale le chiavette Usb di Ledger possono supportare diverse migliaia di criptovalute e token, incluse stablecoin, crypto meme e valute digitali con smart contract.

Collegando la propria Ledger Nano all’applicazione per Pc o per dispositivo mobile è possibile monitorare i depositi e avviare transazioni in entrata e uscita. Dallo scorso febbraio è possibile integrare il wallet Ledger con Coinbase, grazie a un’importante partnership strategica tra le due società.

Trezor

Trezor è stata la prima compagnia a offrire sul mercato un wallet crittografico hardware sotto forma di chiavetta Usb, sebbene da anni risulti essere seconda a Ledger Nano in termini di vendite globali. Si è spesso affermato che l’aspetto forse troppo spartano di Trezor abbia influito negativamente sulle sue performance di vendita, tuttavia si sta ugualmente parlando di un prodotto molto valido, facile da utilizzare e che supporta migliaia di crypto. I modelli in vendita sono Trezor One e Trezor T, il quale mette a disposizione funzionalità avanzate per l’autenticazione e la validazione delle transazioni, in aggiunta a un design più moderno e accattivante.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO