Green pass: come scaricare e stampare il certificato

Fiammetta Rubini

22/07/2021

22/07/2021 - 10:58

condividi

Come scaricare il green pass e cosa fare se non si riesce ad averlo? Ecco come ottenere il certificato verde Covid-19 e stamparlo, per avere con sé la copia cartacea.

Green pass: come scaricare e stampare il certificato

Scaricare il green pass, o certificazione verde Covid-19, è un’operazione molto semplice e immediata: una volta ricevuta la notifica via email o sms, basta andare sui canali digitali messi a disposizione dal Ministero della Salute per visualizzarlo e salvarlo sul telefono, pronto per essere mostrato ai controlli, o stamparlo.

Stampare il green pass è la soluzione ideale per chi non vuole scaricare le app su cui si ottiene il certificato oppure non riesce ad accedervi via smartphone. O, ancora, si sente più sicuro ad avere con sé la copia cartacea del pass anziché su supporto digitale.

Ecco una semplice guida che vi spiegherà come scaricare e stampare il green pass, i problemi che può incontrare chi cerca di ottenere il green pass ma non riesce a scaricarlo, e cosa fare.

Come scaricare il green pass

Sono 5 i metodi per ottenere e scaricare il green pass:

  • il sito ufficiale del green pass (www.dgc.gov.it)
  • il Fascicolo Sanitario Elettronico
  • le app IO e Immuni
  • farmacie, medici di base e pediatri in caso di difficoltà con i canali digitali

Prima di vedere la procedura per scaricare il green pass, ricordiamo che può avere la certificazione chi:

  • è vaccinato contro il coronavirus (valido da 15 giorni dopo la prima dose in caso di vaccino Pfizer, Moderna o AstraZeneca)
  • ha effettuato un tampone con esito negativo, valido 48 ore
  • è guarito dall’infezione.

Problemi green pass: perché non riesco a scaricarlo?

Tuttavia non sempre è facile e immediato riuscire a ottenere il green pass. Ecco alcuni dei principali errori e problemi nel rilascio del certificato.

  • Chi ha fatto la vaccinazione eterologa, ad esempio, ha ricevuto due certificazioni e risulta come un paziente che non ha completato il ciclo vaccinale.
  • Difficoltà nel chiamare il numero verde o mettersi in contatto con gli operatori
  • Non si riceve l’sms. In questo caso niente panico: per scaricare il pass basta andare su app Immuni o IO dove il green pass potrebbe già essere disponibile.
  • Difficoltà nel reperire il certificato di vaccinazione se si è guariti mesi fa dal Covid
  • QR code illegibile per anomalie nella grafica
  • Vaccino fuori regione, con certificato che non arriva
  • Errore “certificazione valida fino alla prossima dose” sullo schermo di chi è guarito dal Covid e ha ricevuto un’unica dose di vaccino visto che non serve il richiamo. In questo caso, anche con ciclo vaccinale completato, molti non riescono a ricevere e a scaricare il green pass

Come scaricare il green pass dal sito

Dopo essere informati della disponibilità del green pass via email o sms che contengono un codice di autenticazione, bisogna fare così:

  • collegarsi al portale www.dgc.gov.it tramite identità digitale (Spid/Cie) oppure con Tessera Sanitaria
  • inserire il codice
  • ottenere la certificazione

Scaricare green pass da app IO e Immuni

Chi ha l’App IO o Immuni riceve la notifica sul telefono che il green pass è disponibile, senza doverlo richiedere né inserire codici e credenziali.

Una volta aperta l’app per scaricare il certificato bisogna cliccare su Salva. Salvare il green pass sul telefono permette di mostrare il QR code del certificato direttamente sullo schermo dello smartphone, senza dover aprire l’app, anche in assenza di connessione. Il certificato viene salvato come immagine nella galleria e può essere anche stampato. Di seguito vediamo come.

Scaricare green pass da fascicolo sanitario elettronico

Le modalità di accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico variano da regione a regione, ma in linea di massima per scaricare il green pass dal FSE bisogna avere SPID oppure carta di identità elettronica o tessera sanitaria e un lettore per smart card. Il certificato verde Covid-19 rilasciato su Fascicolo Sanitario può essere salvato su smartphone o stampato se si desidera avere la copia cartacea.

Come stampare il green pass


Per chi ha poca dimestichezza con la tecnologia o non riesce a scaricare le app per ottenere il green pass sul proprio smartphone c’è la possibilità di avere il certificato verde Covid-19 in formato cartaceo.

Stampare il green pass salvato su smartphone o tablet è semplice: si può inviare il certificato a un computer con stampante via email, Bluetooth, Airdrop (se si ha iPhone e Mac) o tramite una chiavetta Usb e procedere con la stampa.

In alternativa ci sono app e servizi online per stampare documenti e foto direttamente da smartphone. Questi creano infatti un collegamento virtuale tra smartphone e stampante, ma per usarli è necessario o che sia entrambi siano collegati tramite Wi-fi alla stessa rete o che la stampante sia collegata a un computer con accesso a internet.

Se non riuscite a stampare il green pass da soli, potete rivolgervi al medico di base o al farmacista che accedendo al Sistema Tessera Sanitaria possono recuperare la certificazione verde dell’assistito e stamparla. In questo caso occorre fornire il codice fiscale e i dati della tessera sanitaria.

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it