Grecia, ultime notizie: accordo definitivo entro il 18 agosto, la Borsa di Atene prosegue il crollo

I bancari alla Borsa di Atene continuano a perdere terreno, mentre una portavoce del Governo annuncia che la stesura dell’accordo definitivo per il salvataggio arriverà entro il 18 agosto. Le ultime notizie sulla crisi in Grecia.

La Grecia prevede di raggiungere un accordo definitivo sul piano di salvataggio con i creditori internazionali entro il 18 agosto, con l’inizio della sua stesura dalla giornata di mercoledì, come riporta la portavoce del governo Olga Gerovasili.

«La prima fase dei negoziati si conclude oggi e inizia la seconda fase, che prevede i dettagli della stesura (dell’accordo)»

ha detto la Gerovasili al canale Skai.
La redazione dell’accordo dovrebbe iniziare mercoledì, ha aggiunto.

«Se saranno soddisfatte le condizioni del vertice (UE), ritengo che avremo un accordo entro il 18 di questo mese,»

ha concluso.

Intanto, i titoli bancari della Borsa di Atene continuano a scendere per il secondo giorno consecutivo martedì, trascinando l’indice principale di Atene e riflettendo sui mercati finanziari tutte le problematiche della crisi in Grecia.

L’indice del comparto bancario .FTATBNK, che comprende i quattro istituti di credito principali in Grecia, è sceso del 29,2%, vicino alla perdita del 30% registrata nella giornata di ieri.

L’indice generale di Atene (.ATG) è sceso di circa il 4% dopo un’apertura più positiva. Alcuni titoli non finanziari, invece, hanno guadagnato.

Gli effetti negativi sulle principali borse europee non sono evidenti. Molti investitori hanno tagliato l’esposizione alla Grecia e si sono concentrati maggiormente sui mercati-chiave come quelli di Germania e Francia.

L’indice di Atene ha perso il 16,2% lunedì, il peggior calo mai registrato, bruciando quasi 8 miliardi di euro del valore di mercato; gli investitori sono ancora preoccupati per il nuovo piano di salvataggio tra la Grecia e l’Unione europea, reagendo poi al peggioramento dell’economia ellenica.

Alcuni analisti ritengono però che la discesa della Borsa di Atene terminerà presto.

"Il crollo di quasi il 30 % per i bancari dovrebbe attirare degli acquirenti nel corso della sessione, aiutando il riequilibrio dell’indice bancario a livelli più alti di quello attuale”,

ha detto Takis Zamanis, chief trader alla Beta Securities.

La Borsa di Atene è stata riaperta lunedì dopo una chiusura di cinque settimane nel quadro dei controlli sui capitali imposti dalla BCE per arginare un potenziale deflusso di euro che minacciava di provocare un collasso bancario, costringendo il Paese ad uscire dall’Area Euro.

Anche se Atene è impegnata in nuove trattative per la stesura dell’accordo sul piano di salvataggio con l’Unione Europea, la minaccia di instabilità politica ed economica permane e alimenta i timori sul proseguimento a lungo termine della crisi in Grecia.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories