Google Immagini: la voce Visualizza immagine è sparita. Come fare ora

Google dice addio al tasto Visualizza immagine: perché è sparita questa funzione e soluzioni alternative per salvare le foto con un clic.

Google Immagini: la voce Visualizza immagine è sparita. Come fare ora

Mentre stavi cercando di salvare una foto da Google ti sei accorto che è scomparso il tasto Visualizza immagine? Non è un problema solo tuo e non devi pensare che Google Immagini non funziona. Big G ha eliminato il pulsante Visualizza nei risultati di ricerca immagini, facendo infuriare tantissimi utenti.

Questa novità, infatti, potrebbe soddisfare fotografi e professionisti interessati al copyright, ma sembra aver creato disagio agli utenti comuni abituati alla possibilità di salvare le foto da Google Immagini con un semplice clic, senza dover visitare il sito di riferimento.

Più di 3000 persone hanno già firmato una petizione online per chiedere a Google di ripristinare la funzione Visualizza immagine, e intanto giungono suggerimenti e soluzioni alternative come passare a nuovi strumenti di ricerca immagine o download.

Addio Visualizza immagine su Google

Annunciato su Twitter da Danny Sullivan di Google Search, la novità relativa alle immagini è dovuta a un accordo tra il gigante del Web e Getty Images, che aveva presentato un reclamo contro Google alla Commissione europea nel 2016. La società sosteneva che le modifiche di Google alle funzioni di ricerca immagini scoraggiavano gli utenti dal visitare i siti web dei titolari dei copyright.

Il 9 febbraio di quest’anno Getty e Google hanno così annunciato la partnership di licenza globale pluriennale che conferisce a Big G il diritto di utilizzare le foto di Getty in vari prodotti e servizi. Ora che il tasto Visualizza immagine è stato eliminato nei risultati di ricerca, gli utenti continueranno a vedere i pulsanti Visit, che li indirizza ai siti Web da cui è tratta quella immagine, Save (che non la salva sul PC), View Saved e Share. Sullivan ha anche aggiunto che Google sta rimuovendo il pulsante Cerca per immagine, sebbene gli utenti possano continuare a fare la ricerca inversa utilizzando la barra di Google Immagini.

Gli utenti abituali non hanno perso tempo a criticare i cambiamenti nella funzione di ricerca, e tra le risposte al tweet di Sullivan possiamo leggere frasi come:

“RIP Google Immagini, 1998-2018. Causa della morte: avidità”

“Fantastico: un mondo migliore per Getty e un mondo noioso per tutti noi”

“Un aggiornamento terribile, ostile all’utente”

Soluzioni alternative

I critici hanno suggerito anche di dire addio a Google per passare a motori di ricerca alternativi, come Duck Duck Go, Bing e Yahoo. È stata addirittura lanciata una petizione su Change.org per sollecitare Google a riportare il tasto Visualizza immagine.

Tuttavia la rimozione del pulsante non impedisce alle persone di scaricare le immagini trovate su Google protette da copyright.

Come salvare? Cliccando con il destro sull’immagine selezionare “Salva immagine con nome”. Se a causa delle impostazioni del copyright questa funzione dovesse essere disabilitata, si può fare uno screenshot alla foto o allo schermo, ritagliando secondo le proprie esigenze. Per i dettagli leggi Come fare screenshot su PC, Mac, Samsung, iPhone e Huawei: guida facile e completa

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Google

Argomenti:

Internet Google Chrome

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.