Forex, EUR/USD: l’euro sale a 1.1240, dati dell’eurozona positivi

In alto l’euro contro il dollaro USA lunedì, sostenuto dai report di dati positivi per l’eurozona. Guadagni contenuti per la moneta unica: attesa per la riunione della BCE di giovedì.

L’euro vola in alto contro il dollaro statunitense lunedì: i report economici ottimistici dell’eurozona continuano a sostenere la moneta unica, mentre gli investitori guardano al prossimo report sulla attività manifatturiera degli Stati Uniti (ore 15.45).

Il cambio euro dollaro EUR/USD ha colpito 1.1240 durante il primo pomeriggio della sessione europea, il massimo per il cross dal 27 Febbraio; EUR/USD successivamente si è consolidato a 1,1228, guadagnando lo 0,29%.

EUR/USD è arrivato a trovare supporto a 1,1097, minimo del 26 gennaio e resistenza a 1,1380, massimo del 26 febbraio.

L’euro si è rafforzato dopo che l’Eurostat ha riferito che il tasso annuo di inflazione al consumo è sceso a -0,3% nel mese di febbraio, meglio delle previsioni per un calo a -0,4%, dopo un calo dello 0,6% del mese precedente.

Il report mostra che il calo è dovuto principalmente al crollo dei prezzi dell’energia, con i prezzi del settore dei servizi in crescita dell’1,1% e i prezzi di alimentari, alcol e tabacco in aumento dello 0,5%.

L’inflazione core, al netto dei costi del settore alimentare ed energetico, è rimasto invariato da gennaio allo 0,6%.

Un altro report mostra poi che il tasso di disoccupazione dell’eurozona è sceso all’11,2% nel mese di gennaio, in calo dall’11,3% di dicembre. È il livello più basso da aprile 2012.

Ma il rialzo sull’euro è stato tenuto sotto controllo; gli investitori rivolgono l’attenzione alla prossima riunione della Banca Centrale Europea in programma il prossimo giovedì, dove ci si aspetta l’annuncio sui dettagli del programma di quantitative easing.

L’euro è salito anche contro la sterlina, con EUR/GBP a + 0,66%, salendo allo 0,7296.
Nel Regno Unito, i dati hanno mostrato oggi che l’indice PMI manifatturiero del mese scorso è salito ad un massimo di sette mesi, che indica che la crescita economica è in ripresa dopo il rallentamento della fine dello scorso anno.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.