Esame avvocato 2019: nominate le Commissioni esaminatrici

Ecco come saranno composte la Commissione esaminatrice centrale e le sottocommissioni dell’esame avvocato 2019. Pubblicato l’elenco completo presso ogni Corte d’Appello.

Esame avvocato 2019: nominate le Commissioni esaminatrici

Oggi è in corso la terza prova dell’esame di avvocato sull’atto giudiziario a scelta tra civile, penale e amministrativo. Segui qui la diretta per conoscere aggiornamenti, tracce e tracce della prova.

I componenti della Commissione centrale e delle sottocommissioni esaminatrici presso ogni Corte d’Appello sono già noti. C’è grande attesa anche per l’uscita dell’abbinamento delle Corti, che ormai avviene a rotazione, garantendo la parità di trattamento a tutti i candidati.

Qui tracce e soluzioni live del parere di diritto civile.

Le prove scritte si svolgeranno nei giorni 10, 11 e 12 dicembre 2019 e il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha firmato il decreto che indica chi sarà ad esaminare e correggere le prove degli aspiranti avvocato di quest’anno. Vediamo tutti i dettagli.

Commissioni e sottocommissioni esaminatrici dell’esame avvocato 2019

Ci siamo quasi, le tre prove scritte dell’esame per l’abilitazione alla professione forense sono alle porte. Come ogni anno i candidati dovranno cimentarsi nella redazione di un parere di civile, uno di penale e un atto giudiziario su un quesito a scelta del candidato tra diritto civile, diritto penale e diritto amministrativo. Per l’ultima volta ci si potrà avvalere dei codici commentati con la giurisprudenza. Qui puoi trovare 10 consigli utili per superare l’esame di avvocato.

Il Ministro della Giustizia Bonafede ha firmato il decreto ministeriale contenente nomi e cognomi dei componenti della Commissione centrale e delle varie sottocommissioni esaminatrici istituite presso ogni Corte d’Appello.

L’elenco completo è consultabile su questo link Commissione centrale e sottocommissioni - sessione di esame avvocati 2019.

Qui sarà possibile prendere visione degli esaminatori selezionando la città in cui ha sede la Corte d’Appello di interesse.

Esame avvocato, come avviene la correzione delle prove scritte

Come negli anni passati, la correzione delle prove scritte avverrà secondo queste modalità: il Ministero della Giustizia con decreto determina a rotazione gli abbinamenti tra la sede in cui i candidati svolgono la prova e le Corti d’Appello dove avverrà la correzione.

Gli abbinamenti della Corte d’Appello vengono in genere comunicati entro la prima o la seconda settimana dopo la conclusione della prova scritta. Per avere qualche informazione in più si consiglia di leggere anche Esame avvocato 2019, quando esce l’abbinamento delle Corti d’Appello?

Le sottocommissioni distrettuali sorteggiate correggono i compiti sulla base delle linee generali dettate dalla Commissione centrale al fine di garantire criteri di valutazione omogenei per tutto il territorio nazionale.

Le tempistiche della correzione sono variabili, ma devono comunque concludersi entro 6 mesi dalla fine della prova scritta, quindi bisognerà aspettare maggio-giugno 2020.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Esame avvocato

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \