Elezioni regionali Calabria, come si vota? Fac-simile scheda. VIDEO

Elezioni regionali Calabria, la guida su come votare: il fac-simile della scheda elettorale e tutto quello che c’è da sapere sulla legge elettorale compreso un video tutorial.

Elezioni regionali Calabria, come si vota? Fac-simile scheda. VIDEO

Scocca l’ora per le elezioni regionali in Calabria, con le urne che si apriranno domenica 26 gennaio dalle ore 07:00 alle ore 23:00 in concomitanza anche con l’Emilia Romagna per una sorta di election day.

Saranno in totale quattro i candidati che si sfideranno in Calabria: Francesco Aiello (Movimento 5 Stelle, Calabria Civica), Pippo Callipo (Partito Democratico, Democratici e Progressisti, Io Resto in Calabria), Jole Santelli (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, UdC, Jole Santelli Presidente, Casa delle Libertà) e Carlo Tansi (Tesoro Calabria, Calabria Libera, Calabria Pulita).

Leggi anche Risultati elezioni Calabria: la diretta live del voto

Ma come si voterà alle elezioni regionali in Calabria? Per fugare ogni dubbio ecco il funzionamento della legge elettorale, con tanto di video tutorial istituzionale, oltre al fac-simile della scheda.

Elezioni regionali Calabria: la legge elettorale

In Calabria la legge elettorale è stata cambiata nel settembre del 2014, quindi proprio alla vigilia delle ultime regionali. L’incipit alla modifica arrivò dall’allora governo Renzi, che mosse dei rilievi di costituzionalità in merito al precedente sistema di voto.

Testo completo legge elettorale Calabria

Confermato sempre l’impianto proporzionale, sono cambiate le soglie di sbarramento per poter accedere al consiglio regionale. Anche se collegata a una lista regionale che ha superato l’8%, una lista circoscrizionale per poter eleggere propri rappresentanti deve prendere almeno il 4% a livello regionale.

Dei 30 eletti nel Consiglio regionale, 24 saranno ripartiti in maniera proporzionale nelle tre circoscrizioni, mentre i restanti 6 saranno assegnati alle liste che appoggiano il candidato vincitore ma, se queste nel totale dovessero superare il 50%, il premio di maggioranza sarà dimezzato a 3 seggi.

Di conseguenza con l’ultima modifica alla legge elettorale sono cambiate anche le circoscrizioni regionali che da cinque sono diventate tre: Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia, Cosenza e Reggio Calabria.

Il fac-simile della scheda elettorale

Domenica 26 gennaio saranno quasi 1,9 milioni i cittadini chiamati alle urne. Nei giorni scorsi è stato effettuato il sorteggio per determinare il posizionamento dei sette candidati all’interno della scheda elettorale.

La scheda elettorale che gli elettori si troveranno davanti è unica in quanto comprende sia i candidati alla presidenza della Regione sia le liste regionali, ciascuna delle quali è collegata ad un candidato presidente.

Per votare occorre recarsi al proprio seggio muniti di tessera elettorale e di un documento di riconoscimento in corso di validità e in buono stato, tale da permettere l’identificazione della persona.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories