La nuova definizione di lusso. Questo è come viene definita dai capi del gruppo Daimler la nuova Mercedes-Maybach Classe S. Siamo di fronte alla seconda generazione di questo modello e come potrebbe essere altrimenti, questa rispetto alla precedente versione rappresenta una ristrutturazione completa.

Il suo passo è di 18 centimetri più lungo rispetto alla normale Mercedes Classe S, in modo da ampliare lo spazio per i sedili posteriori, dove un completo sistema di modularità permette di trasformare quest’area in un luogo di lavoro o in uno spazio dove lusso e il comfort è la nota predominante.

Rivelata la nuova Mercedes-Maybach Classe S

Dettagli esclusivi come la vernice bicolore opzionale con linea di divisione e il grande rivestimento in legno su entrambi i sedili posteriori, nonché tra i due passeggeri posteriori, sono caratteristiche tipiche di Maybach e sono mantenuti in questa nuova versione della Mercedes-Maybach Classe S.

Mercedes-Maybach conferma che questa Classe S è appositamente progettata per i viaggi con autista, e questo si riflette in diversi dettagli impiantati nei sedili posteriori del veicolo, che tra gli altri gadget includono una funzione di massaggio con particolare attenzione alla zona posteriore delle gambe, così come il riscaldamento per il collo e le spalle.

In aggiunta, l’audio dispone di un software specifico per ridurre il rumore esterno e la versione estesa della piattaforma garantisce un magnifico spazio in questa zona della vettura. A livello di equipaggiamento, ci sono molti elementi sorprendenti, come le nuove funzioni dell’assistente personale virtuale MBUX.

Nella nuova Mercedes-Maybach Classe S, questo sistema è in grado di rilevare che i passeggeri sono entrati nei sedili e di offrire la cintura di sicurezza automaticamente, consentendo il controllo gestuale dai sedili posteriori comprese nuove funzioni come l’apertura o la retrazione delle tendine, l’attivazione delle luci di lettura e persino illuminare le aree verso le quali dirigiamo la nostra mano o la nostra vista in un determinato momento.

Come potrebbe essere altrimenti, la messa a punto del telaio è esclusiva per questo modello di Mercedes e quindi, il software offre una modalità di guida Maybach in grado di offrire una regolazione super morbida per le sospensioni pneumatiche, affinando il tocco dell’acceleratore e dei freni e intervenendo sul cambio automatico a 9 marce in modo che funzioni con una scorrevolezza maggiore per le manovre in città grazie alle ruote posteriori che ruotano fino a 10 gradi in senso contrario alle ruote anteriori.

Il pezzo forte della nuova Mercedes-Maybach Classe S è sicuramente rappresentato dai sistemi di assistenza alla guida. Questi infatti includono un sistema di guida autonoma di livello 3 che, ad esempio, consente l’auto circolare senza intervento umano nel traffico congestionato, in autostrada o parcheggiare da solo in diverse situazioni.

La nuova Mercedes-Maybach Classe S include i fari intelligenti di ultima generazione con tecnologia full LED già visti nella «normale» Classe S e sono associati ad un’ampia griglia cromata che caratterizza i modelli di questa sottomarca; mentre entrambi i grembiuli anteriori e posteriori ricevono nuovi elementi cromati e terminali di scarico, insieme ai loghi Maybach.

Sebben la prima mondiale della nuova Mercedes-Maybach Classe S sia avvenuta oggi, giovedì 19 novembre, è probabile che non la vedremo nelle concessionarie fino a metà 2021, almeno in Europa e soprattutto tenendo conto dei ritardi causati nel industria dalla pandemia di COVID-19. Il prezzo di partenza dovrebbe superare i 160 mila euro.