Diogene, lo strumento contro la truffa del contachilometri sulle auto usate

L’acquisto di auto usate diventa più sicuro, ma anche la permuta da parte dei saloni e la restituzione per gli operatori del rental. Diogene aiuta ad evitare la truffa del contachilometri.

Diogene, lo strumento contro la truffa del contachilometri sulle auto usate

Diogene è un nuovo strumento che consente di scoprire dalla centralina dell’auto se è stato manomesso il numero di chilometri percorso dal veicolo.

Può sembrare una manovra da furbetti, ma la truffa del contachilometri in Italia genera un giro d’affari di circa due miliardi di euro, tanto che anche la Commissione europea ha dovuto prendere provvedimenti.

Lo strumento Diogene è utile sia ai consumatori che decidono di acquistare un’auto usata, sia agli autosaloni che prendono dai clienti auto in permuta, o ancora ai gestori di flotte per il noleggio che vogliono accertarsi dei chilometri effettivamente percorsi dal cliente che restituisce il mezzo.

Cos’è e come funziona Diogene

Diogene è un nuovo strumento che estrae dalla centralina il conto dei chilometri percorsi da un’auto in tutto il suo ciclo di vita, indipendentemente da quelli segnalati dall’odometro. Presentato a Milano lo scorso febbraio, il sistema anti truffa è sviluppato in Italia, prodotto in Svizzera e venduto dalla marchigiana Evolvea per i professionisti del settore: periti e meccanici possono utilizzarlo per scoprire l’effettivo chilometraggio dell’auto, ed evitare le mosse dei furbetti che vogliono falsare la somma dei chilometri per vendere un’auto come migliore.

L’apparecchio con cui funziona Diogene è simile a un tablet e che incrocia i dati della centralina per dare il numero esatto dei chilometri percorsi, mentre fino ad oggi i meccanici potevano soltanto fare una stima pressoché accurata della distanza tra quanto segnato sull’odometro e quanto effettivamente percorso.

L’esattezza del dato, lo rende impugnabile nelle migliaia di cause per questa truffa come perizia ufficiale.

Quanto costa Diogene?

Il prezzo dello strumento è chiaramente elevato, 3.500 euro, ma i professionisti potrebbero ammortizzare l’acquisto con i numerosi interventi che potrebbero fornire ai clienti, sicuri di ottenere un dato certo.

Ad oggi è compatibile con diverse case automobilistiche:

  • Alfa Romeo
  • BMW, Citroën
  • Fiat
  • Ford
  • Jeep
  • Lancia
  • Mercedes
  • Mini
  • Opel
  • Peugeot
  • Renault
  • Smart
  • Toyota

Nel costo sono compresi aggiornamenti per un anno, che dal secondo avranno un costo di 600 euro. I privati che non possono chiaramente acquistarlo possono rivolgersi a Evolvea che mette a disposizione dei periti con costi inferiori e indirizza i clienti verso le officine che si avvalgono di Diogene.

Da poco, i privati possono anche affittare Diogene per un utilizzo una tantum.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Auto Usate

Argomenti:

Auto Usate

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.