Covid oggi, le news dall’Italia e dal mondo: in Francia ancora lockdown, 900 morti in Brasile

Tutte le news dall’Italia e dal mondo di oggi 11 novembre sulla pandemia da coronavirus: in Francia sono state decise altre due settimane di lockdown, nuovo picco dei contagi in Brasile dove i morti sono stati 926 nelle ultime 24 ore.

Covid oggi, le news dall'Italia e dal mondo: in Francia ancora lockdown, 900 morti in Brasile

Si fa sempre più drammatica la seconda ondata del coronavirus che sta colpendo in particolare l’Europa, con i casi di tutto il mondo che sarebbero da quando è iniziata la pandemia oltre 52,7 milioni mentre la triste conta dei morti è arrivata ora a toccare quasi quota 1,3 milioni.

Di seguito potrete trovare tutte le news di oggi venerdì 13 novembre sul Covid provenienti dall’Italia e da tutto il mondo, con la situazione che si sta facendo difficile anche in Italia tanto che si parla di un nuovo lockdown nazionale.

Allarme ai massimi livelli in tutta Europa, dove si sono superati in totale i 20 milioni di casi con tutte le speranze che ormai sono riposte in un vaccino che dovrebbe iniziare a essere disponibile a inizio 2021.

Covid oggi: le news dall’italia e dal mondo

Italia

Nell’ultimo bollettino del 12 novembre in Italia sono stati 37.978 i nuovi casi registrati con 636 decessi. Aumentano i pazienti in terapia intensiva che al momento sono 3.170.

Intanto il livello d’allarme sale nel Lazio, dove l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato non ha escluso che la Regione possa diventare zona rossa prima di Natale se l’indice di contagio Rt non scenderà durante i prossimi giorni.

Francia

La Francia continuerà a essere in lockdown per altre due settimane. Questa è la decisione del presidente Emmanuel Macron, con una nuova valutazione che verrà presa per il 1 dicembre.

Stati Uniti

Dopo la vittoria di Biden alle elezioni, ci sarà molto da fare per il nuovo Presidente sul fronte Covid: con 201.961 nuovi casi in un solo giorno, in settimana è stato battuto il precedente record di contagio.

Brasile

Mentre fanno discutere le affermazioni del presidente Jair Bolsonaro “mi dispiace per i morti, mi dispiace, ma tutti dobbiamo morire un giorno”, nuovo balzo dei contagi con quasi 35.000 nuovi casi e 926 morti.

Russia

Nuove misure restrittive in Russia per fronteggiare l’aumento dei contagi: per due settimane nella capitale Mosca ridotta la capienza di cinema e teatri, con ristoranti e locali notturni che dovranno chiudere alle ore 23. Nel frattempo i nuovi casi sono stati 21.608 con 439 decessi.

Regno Unito

Continua il lockdown voluto da Boris Johnson ma torna a salire la curva dei contagi nel Regno Unito, dove giovedì 12 novembre si sono registrati 33.470 nuovi casi e 563 decessi.

Ucraina

La seconda ondata del Covid non starebbe risparmiando neanche l’Ucraina, dove con 11.787 casi accertati in un solo giorno, 172 sono stati i decessi, è stato battuto il precedente record di contagio con la capitale Kiev che è la città più colpita.

Polonia

Alto il livello di guardia in Polonia, Paese che durante la prima ondata aveva retto ma che ora sta vivendo momenti molto difficili. Sono infatti 22.683 i nuovi casi registrati con 225 persone che sono morte nella giornata di ieri.

Germania

Dopo il record negativo di venerdì scorso, in Germania nelle ultime 24 ore ci sono stati oltre 21.000 nuovi contagi e 215 morti. Guardando quello che sta succedendo in Europa, si tratta comunque di uno dei Paesi che sta reggendo maggiormente in questa seconda ondata con un Rt inferiore a 1.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

2097 voti

VOTA ORA