Covid, nuova speranza: 21 farmaci esistenti possono bloccare il virus

Gli scienziati hanno identificato 21 farmaci già esistenti che sarebbero in grado di bloccare il Covid-19 in laboratorio. La ricerca è stata pubblicata su Nature.

Covid, nuova speranza: 21 farmaci esistenti possono bloccare il virus

In un settore in cui ottenere un farmaco può costare milioni di dollari e diversi anni di tempo, è una buona notizia sapere che gli scienziati possono utilizzare sostanze e medicinali già esistenti.

Un team globale di ricercatori ha cercato in una delle più grandi collezioni al mondo di farmaci già esistenti e ha scoperto 21 potenziali trattamenti per il Covid-19. Lo studio è stato pubblicato su Nature e offre una speranza in più nell’ambito della ricerca di cure efficaci per il coronavirus, che finora ha causato 660mila morti nel mondo.

Coronavirus, scoperti 21 farmaci già esistenti per la cura

È probabile che lo sviluppo di un vaccino richieda almeno 12-18 mesi e il calendario in genere per l’approvazione di un nuovo trattamento terapeutico antivirale può superare i 10 anni, scrivono i ricercatori del paper. Pertanto il riutilizzo di farmaci noti potrebbe accelerare significativamente la diffusione di nuove terapie per il Covid-19. A tal fine hanno creato una libreria di farmaci noti che comprende circa 12.000 piccole molecole in fase clinica o approvate dalla FDA, tra queste 100 inibiscono la replicazione virale, inclusi 21 farmaci già utilizzati dal mondo medico.

I 21 farmaci sono attualmente oggetto di test utilizzando modelli di piccoli animali o mini polmoni che possono imitare i tessuti umani. Il team ha già visto che tre hanno funzionato nel tessuto polmonare umano derivato da cellule staminali umane e uno ha mostrato effetti antivirali in un sistema di coltura polmonare di laboratorio.

“Mentre alcuni di questi farmaci sono attualmente in fase di sperimentazione clinica per COVID-19, riteniamo che sia importante perseguire ulteriori ricerche su farmaci candidati per la cura in modo da avere più opzioni terapeutiche. Avremo bisogno di molte più ricerche per determinare se uno di questi farmaci può essere usato per aiutare davvero i malati, ma si tratta di un primo passo molto importante”, scrivono gli scienziati.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories