Controlli a tappeto Agenzia delle Entrate 2020: su chi e cosa

Nel 2020 si intensificano i controlli del Fisco su conti correnti, pensioni, disoccupati, privati, liberi professionisti e negozi, con nuove misure per contrastare l’evasione. Ecco chi e cosa è nel mirino dell’Agenzia delle Entrate.

Nuovi controlli fiscali a tappeto per pensionati, disoccupati, privati, imprese e molti altri. L’Agenzia delle Entrate, nella lotta all’evasione fiscale, sta optando per verifiche sempre più intense e efficaci.

L’introduzione di maggiori controlli anti evasione è iniziata già dal 2019, con provvedimenti come la Superanagrafe e l’evasometro, che sono stati confermati anche per il 2020. Il prossimo anno vedrà anche l’attivazione di nuove misure fiscali, che riguardano, tra gli altri:

  • l’aumento delle sanzioni per gli evasori;
  • l’adozione di sistemi informatici contro l’evasione sui contributi previdenziali;
  • pagamenti elettronici obbligatori.

Vediamo ora nel dettaglio quali saranno i controlli del fisco nel 2020, chi sarà più colpito, cosa si rischia e quali strumenti utilizzerà l’Agenzia delle Entrate per scovare e punire i furbetti.

Controlli Agenzia delle Entrate: su cosa verranno effettuati?

I nuovi controlli dell’Agenzia delle Entrate rientrano all’interno del piano della lotta all’evasione fiscale promossa dal Governo, che conta di recuperare 7 miliardi di euro in termini di maggiori entrate. Le verifiche del fisco ricadranno su diversi aspetti e attività fiscali dei privati e delle imprese, tra cui:

  • giacenze medie del conto corrente;
  • flussi in entrata e in uscita mensili;
  • saldi iniziali e i saldi finali dell’anno;
  • dichiarazione dei redditi;
  • versamento contributi Inps.

> Leggi anche Conti correnti 2019: tutti i modi in cui sono controllati

Ma anche, per le imprese verranno effettuati controlli su:

  • fatture e scontrini elettronici per imprese e liberi professionisti;
  • chi affitta case e/o camere tramite portali come Airbnb, Booking e Homeaway;
  • chi trasferisce denaro all’estero, anche attraverso money transfer.

Per migliorare i controlli introdotti con il decreto fiscale legato alla Legge di Bilancio 2020 sono state introdotte diverse novità, che vedono l’attivazione di controlli ferrei e a volte anche digitalizzati. Nello specifico si tratta dell’attivazione di:

  • Software contributi Inps: sarebbe una nuova modalità di verifica del corretto versamento dei contributi spettanti all’Inps, annunciata da Luigi Di Maio.

Decreto fiscale 2020: testo pubblicato in Gazzetta. Sarà davvero efficace contro l’evasione?.

Su chi ricadranno i controlli dell’Agenzia delle Entrate nel 2020 per stanare e punire gli evasori? Vediamo i soggetti nel mirino del Fisco.

Nuovi controlli Agenzia delle Entrate: ecco per chi

Vista la volontà del Governo di intensificare le verifiche anti evasione, si può considerare probabile che i controlli verranno svolti a tappeto, concentrandosi in primis sui grandi evasori (come gli evasori totali, o coloro che hanno conti all’Estero per sfuggire al Fisco), per poi procedere con la verifica su coloro che dichiarano somme incongruenti tra conti corrente, spese mensili e contributi.

In generale per i privati, sono già state effettuate manovre contro gli evasori che trasferiscono denaro all’estero (come colf e badanti), chi affitta la propria abitazione illegalmente, chi percepisce sussidi dallo Stato per poi lavorare in nero (come il Reddito di Cittadinanza). Dal 2020 sarà possibile procedere con un controllo maggiore dei conti corrente dei privati, anche grazie alle novità dell’Evasomentro e Superanagrafe, di cui detto sopra.

Per le imprese invece il discorso cambia, anche grazie all’incentivo dell’uso di pagamenti tracciabili previsto per il 2020. Le novità fiscali e l’intensificazione dei controlli sono già attivi dal 2019, e prevedono un nuovo assetto organizzativo. Con lo stop al contante, il potenziamento dei pagamenti elettronici e l’inasprimento delle sanzioni per chi non si adegua, lo Stato punta a limitare al massimo l’evasione fiscale dei professionisti e delle imprese (ma non solo).

> Leggi anche: Controlli fiscali: l’Agenzia delle entrate può utilizzare i social?

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Agenzia delle Entrate

Condividi questo post:

1 commento

foto profilo

Cristina Ciccarelli • 1 mese fa

Soprattutto il sistema contributivo.

Controlli a tappeto Agenzia delle Entrate 2020: su chi e cosa

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \