Redditometro

Redditometro

Il Redditometro è uno dei principali strumenti che il Fisco utilizza per controllare la situazione fiscale dei contribuenti e per individuare, più nello specifico, lo scostamento tra le spese sostenute nel corso dell’anno e i redditi dichiarati.

Attraverso il nuovo Redditometro, che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2013, il Fisco potrà inserire in una lista selettiva tutti quei contribuenti per i quali è stata riscontrata una situazione anomala. I contribuenti, a loro volta, potranno sfruttare lo sfruttamento del contraddittorio.

Per saperne di più, consulta i seguenti approfondimenti:

Differenze tra vecchio e nuovo Redditometro 2013;

- Come funziona il nuovo Redditometro 2013;

Redditometro, come compilare il Redditest: la guida.

Redditometro , ultimi articoli su Money.it

Controlli Agenzia delle Entrate: addio al redditometro?

Rosaria Imparato

3 Luglio 2020 - 13:42

Controlli Agenzia delle Entrate: addio al redditometro?

Secondo i dati della Corte dei Conti il redditometro, nonostante sia un utile strumento contro l’evasione fiscale, viene usato molto meno nei controlli dell’Agenzia delle Entrate, eppure l’evasione non è per niente diminuita.

Controlli a tappeto Agenzia delle Entrate 2020: su chi e cosa

Rosaria Imparato

28 Febbraio 2020 - 17:02

Controlli a tappeto Agenzia delle Entrate 2020: su chi e cosa

I controlli dell’Agenzia delle Entrate si fanno più pressanti nel 2020: nel mirino del Fisco sia cittadini che imprese, tutto in ottica anti-evasione. Vediamo con quali strumenti vengono controllati i risparmi, i conti correnti, i mutui e persino i social dei contribuenti.

Spesometro 2015 ai nastri di partenza, 4 milioni sono a rischio controlli

Stefania Manservigi

11 Aprile 2015 - 23:37

Spesometro 2015 ai nastri di partenza, 4 milioni sono a rischio controlli

Dal 10 aprile è ufficialmente ripartito lo spesometro che anche quest’anno contribuirà a fornire dati al redditometro. Sono circa 4 milioni gli operatori economici a rischio controlli. Ma a cosa serve lo spesometro? Qual’è l’impegno assunto dall’Agenzia delle Entrate per migliorare tale strumento di controllo?