Commissione Ue vicina a contratto per fornitura di mascherine e dpi

Dopo un mese di ricerca, Bruxelles è vicina alla firma dell’accordo sulle mascherine che dovrebbe mettere fine ai personalismi europei

Commissione Ue vicina a contratto per fornitura di mascherine e dpi

L’Unione Europea è vicina alla firma di un accordo per l’approvvigionamento di mascherine per proteggersi dal coronavirus, dopo un mese di ricerca del contraente. A dare la notizia è stata la Commissione europea, che non ha ancora rivelato chi sarà il fornitore.

Commissione Ue vicina a contratto per mascherine

La Commissione ha comunicato di aver ricevuto varie offerte da numerosi produttori che hanno offerto all’Ue la vendita di mascherine, occhiali, guanti e altri dispositivi di protezione individuale per proteggere lo staff medico nella lotta al coronavirus.

L’annuncio è arrivato quasi un mese dopo che la Commissione europea ha avviato, su mandato di 25 dei 27 Stati membri, l’incarico di acquisto di dpi. Gli equipaggiamenti medici non sono abbondanti nell’area Euro per due ragioni. La prima è che non ci sono grossi produttori di dispositivi di protezione individuale, che vengono acquistati prevalentemente in Cina e India.

La seconda è che i governi degli Stati membri, nel corso degli anni, non solo non si sono preparati al rischio pandemia ma, come nel caso di Italia e Francia, hanno anche tagliato fondi alla sanità.

Coronavirus, un mese per trovare fornitore di mascherine per l’Europa

Le scorse settimane, giusto prima che l’Oms dichiarasse il coronavirus una pandemia, l’Europa è stata criticata da più parti (soprattutto dal suo interno) per via dell’esitazione con cui ha preso le decisioni riguardo al contenimento del virus a livello comunitario.

I Paesi, senza guida e disposizioni chiare, si sono mossi in maniera autonoma, in taluni casi approvando interdizioni all’esportazione di mascherine che rischiavano di danneggiare i Paesi più colpiti, Italia in testa.

Dopo un mese di indecisione, adesso Bruxelles è pronta a siglare un accordo per l’approvvigionamento di dpi. Il materiale medico sarà disponibile due settimane dopo la firma del contratto da parte dei governi europei e dei fornitori, ha detto la Commissione in un comunicato stampa.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Commissione Europea

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.