Cedolino NoiPA, stipendio di luglio online: date e aumento importi

Il cedolino NoiPA dello stipendio di luglio per i dipendenti della Pubblica Amministraziine è online. A partire dal 1° di luglio scatta l’aumento degli importi del quale NoiPA ha dato dettagliata comunicazione. Vediamo di cosa si tratta e le date di pagamento.

Cedolino NoiPA, stipendio di luglio online: date e aumento importi

Cedolino NoiPA: è online per consultare lo stipendio di luglio di insegnanti e di tutti i dipendenti pubblici. Come ogni mese i dipendenti della Pubblica Amministrazione possono controllare in anticipo l’importo dello stipendio nella propria area riservata di NoiPA prima dell’accredito effettivo dello stesso.

Da luglio poi, in verità ad agosto, sarà possibile notare l’aumento dell’importo dello stipendio grazie al già annunciato taglio del cuneo fiscale in busta paga.

L’accredito dello stipendio il cui cedolino è visualizzabile su NoiPA avverrà nei prossimi giorni, ma non per tutti nella stessa data. Vediamo quando.

Cedolino NoiPA, stipendio luglio online: importi

Prima di vedere quali sono le date dell’accredito dello stipendio di luglio già online con il cedolino Noi PA consultabile, facciamo qualche considerazione sugli importi che subiranno un aumento.

A poter visualizzare lo stipendio di luglio con il cedolino NoiPA sono anche gli insegnanti per i quali tuttavia nella busta paga di luglio non si trova un vero e proprio aumento. L’aumento vero e proprio e di cui ha parlato anche la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina dovrebbe arrivare con il rinnovo contrattuale che in realtà è ancora lontano e non al centro del dibattito pubblico attuale della scuola; ora ci si sta concentrando principalmente infatti su assunzioni dei docenti e rientro a settembre in sicurezza.

Dal 1° luglio è diventato operativo il decreto n.3/2020 che introduce il taglio del cuneo fiscale che si traduce in un aumento di 100 euro (600 fino alla fine dell’anno) a scendere a seconda delle fasce di reddito fino ad annullarsi da 40.000 euro in su.

Nel cedolino NoiPA sarà possibile trovare la voce relativa al taglio del cuneo fiscale operativo da luglio nello stipendio alla voce “Credito Dl 3/2020”. Una comunicazione nell’area riservata di NoiPA svela la possibilità, per chi aveva rinunciato al bonus Renzi, di poter continuare in tal senso anche con il nuovo trattamento integrativo, o ripristinare la funzione. Il messaggio recita infatti:

“La funzionalità self service già in uso per la gestione del Bonus Irpef di cui al Decreto Legge n. 66/2014, può essere utilizzata anche per il nuovo trattamento integrativo che lo sostituirà. Si specifica a coloro che con detta modalità abbiano già effettuato la rinuncia al bonus Irpef secondo la previgente normativa, che tale rinuncia è acquisita automaticamente per il nuovo trattamento.”

Pertanto chi vorrà vedere sullo stipendio presente nel cedolino NoiPA l’aumento di 100 euro deve ripristinare, se ha rinunciato al bonus Irpef (Renzi) la funzione. Il messaggio continua:

“Tuttavia si ricorda anche che, in virtù dei più elevati limiti di reddito che danno accesso al nuovo beneficio, è possibile ripristinare il diritto, accedendo alla medesima funzionalità self service.”

Questo per quanto concerne i redditi fino a 28.000 euro. Per quanto riguarda i redditi superiori fino a 40.000 euro NoiPA comunica che non è possibile rinunciarvi nella modalità self service. NoiPA comunica che il trattamento integrativo sarà applicato con lo stipendio di luglio, mentre, ferma restando la decorrenza dal 1° luglio, l’ulteriore detrazione fiscale sarà visibile con la mensilità di agosto.

Cedolino NoiPA, stipendio luglio: le date

Per quanto riguarda lo stipendio di luglio visualizzabile sul cedolino NoiPA questo ancora non è accreditato, ma esistono come sappiamo delle date precise per il pagamento che riguardano tutti gli statali come anche gli insegnanti, di ruolo o supplenti che siano. Lo stipendio di luglio ora sul cedolino NoiPa verrà accreditato come ogni mese già da giovedì 23 luglio 2020, ma le date di pagamento sono così scaglionate:

  • giovedì 23 luglio per il pagamento rata ordinaria, esigibilità stipendio;
  • venerdì 24 luglio per il pagamento della rata ordinaria comparto sanità;
  • mercoledì 29 luglio per il pagamento della rata per il personale Supplente Breve e Saltuario della scuola e del personale Volontario dei Vigili del Fuoco che rientra nell’emissione speciale del 18 luglio.

Ricordiamo, per chi non avesse ancora dimestichezza con la piattaforma che per visualizzare il cedolino NoiPA di luglio online e il relativo importo dello stipendio, la procedura è la seguente:

  • accedere all’area personale sul sito NoiPAcon le proprie credenziali;
  • il login va fatto con le credenziali SPID o con il codice fiscale e password (per accedere è importante anche inserire un codice captcha che cambia a ogni tentativo);
  • a questo punto bisogna cliccare su “Consultazione pagamenti” e selezionare il mese di luglio per visualizzare il cedolino NoiPA dello stipendio.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories