Cardano potrebbe toccare nuovi massimi nel 2022 grazie alle dApp

Gabriele Stentella

21 Gennaio 2022 - 16:30

condividi

Secondo il parere degli esperti, entro fine anno il valore della criptovaluta potrebbe raggiungere nuovi massimi grazie al lancio di numerosi progetti decentralizzati.

Cardano potrebbe toccare nuovi massimi nel 2022 grazie alle dApp

Da inizio anno il prezzo di Cardano si è mosso in controtendenza rispetto a quello delle altre principali crypto del mercato: durante le prime due settimane di gennaio, la sesta criptovaluta in termini di capitalizzazione ha registrato perdite minori rispetto a Bitcoin ed Ethereum, e in un successivo momento ha intrapreso una corsa che l’ha portata a guadagnare più del 40% in soli 7 giorni.

L’andamento di ADA è stato letto positivamente da molti tecnici, i quali hanno espresso previsioni ottimiste circa il raggiungimento di nuovi massimi entro fine anno. La crescita della crypto sarebbe favorita soprattutto da un elemento: il lancio delle numerose applicazioni DeFi sviluppate sulla sua Blockchain.

Cardano verso nuovi ATH grazie alle dApp

In base all’opinione di molti appassionati di finanza decentralizzata, il successo riscosso dalle dApp (ovvero, «piattaforme decentralizzate») che sfruttano la rete di ADA può sostenere l’andamento rialzista di quest’ultima nel medio e lungo periodo. Attualmente gran parte delle piattaforme DeFi utilizza la Blockchain di Ethereum, ma nell’ultimo anno sempre più sviluppatori hanno manifestato interesse nei confronti della tecnologia delle rivali di ETH, tra le quali spicca anche Cardano.

L’exchange SundaeSwap, il cui lancio è avvenuto in data 20 gennaio, non è che la prima dApp interamente progettata sulla Blockchain di ADA. Per i suoi utenti è prevista la possibilità di eseguire staking e trading su moltissimi crypto asset, incluso il suo token nativo SUNDAE. Il team che gestisce l’exchange ha chiarito che il 55% dell’offerta complessiva della crypto sarà disponibile per la negoziazione all’interno della piattaforma, mentre un restante 25% sarà distribuito unicamente agli sviluppatori. La porzione rimanente sarà offerta agli advisor e a chi vorrà investire nell’ampliamento del progetto. Sono in molti a credere che SundaeSwap possa rivelarsi una delle migliori novità del 2022, sebbene determinate sue funzionalità siano ancora acerbe sotto diversi punti di vista.

Con l’apertura al pubblico delle sue piattaforme decentralizzate, Cardano può dimostrare la piena operatività della sua rete e le applicazioni reali della sua tecnologia.

Prezzo di ADA: a cosa prestare attenzione?

Come già riportato in precedenza, il prezzo di ADA si mantiene ancora in territorio negativo dopo il lancio di SundaeSwap: le quotazioni attuali si muovono all’interno di un range compreso tra $1,2 e $1,25. Si tratta di livelli ben al di sopra del supporto chiave di $1 individuato in precedenza dagli analisti, mentre la principale resistenza si colloca a quota $1,5.

Molti esperti non si aspettano che la resistenza venga testata nel breve periodo, e preferiscono mantenere inalterate le previsioni ribassiste nelle prossime settimane. I dati storici mostrano chiaramente che Cardano è una valuta digitale soggetta a forti oscillazioni, che possono risolversi in pochi giorni. Tale aspetto rende più complicato prevedere in quale direzione si potrebbe muovere l’altcoin in assenza di un supporto più solido.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.