Campari vola grazie a Goldman Sachs

Goldman Sachs ha innalzato il rating sul titolo Campari da hold a buy aumentando il target price a 10 euro.

Campari vola grazie a Goldman Sachs

Campari vola dopo l’upgrade di Goldman Sachs. Il titolo, in apertura di seduta questa mattina, ha toccato il massimo storico scambiando a 9,10 euro, con volumi di scambio più che raddoppiato rispetto all’ultimo mese.

Al momento le azioni del gruppo italiano si sono portate a quota 8,84 con un rialzo del 4,31%. Una performance più che positiva per Campari spinta dalla mossa della banca d’affari americana che ha alzato il rating da hold a buy, prevedendo grandi opportunità di crescita.

L’upgrade di Goldman Sachs su Campari

Goldman Sachs ha rivisto il suo giudizio su Campari non solo alzando il rating da hold a buy ma aumentando anche il target price che è schizzato da 7,4 euro a 10 euro. A Piazza Affari il titolo si è subito allineato portandosi oltre il picco di 9 euro.

Gli analisti hanno proceduto all’upgrade del titolo perché, secondo le loro previsioni, il gruppo italiano sta per andare incontro a una straordinaria opportunità di crescita trainata da Aperol, che rappresenta il suo marchio più importante.

Secondo la banca d’affari americana, dunque, Campari si prepara a premere sull’acceleratore per essere protagonista, nei prossimi anni, di un periodo di intensi miglioramenti finanziari.

La crescita grazie ad Aperol

A dare la spinta, sostengono gli analisti, sarà Aperol, marchio per il quale prevedono un incremento del 26% all’anno da qui al 2021.

Stando alle previsioni, il corposo contributo del brand più importante del gruppo Campari farà impennare i ricavi complessivi anche del 10% al 2022 rispetto al +6,3% stimato per l’anno in corso.

Non solo: secondo le stime, il margine lordo generato potrebbe essere superiore del 10-15% rispetto alla media del gruppo.

Boom negli Stati Uniti

Nel dettaglio, Goldman Sachs prevede che l’impatto della crescita di Aperol sarà maggiore negli Stati Uniti, ma registrerà performance positive anche in Europa, soprattutto nel Regno Unito e in Germania.

Solo negli Usa, gli analisti stimano incrementi positivi tra il 50% e il 60% all’anno fino al 2023.

Inoltre, la banca d’affari americana ha modificato le stime dell’utile per azione per gli anni 2020 e 2021 prevedendo un incremento, rispettivamente del 5% e del 9%, più del consenso fermo a 5% e 8%.

Infine, in merito al prezzo del titolo Campari in Borsa, gli analisti di Goldman Sachs spiegano:

“Riteniamo che questa valutazione non riesca a cogliere appieno il vantaggio della crescita a lungo termine di Campari nel settore. Ci aspettiamo che l’accelerazione della crescita delle vendite organiche porti a un’ulteriore sovraperformance dell’azione in Borsa”

sostengono gli analisti.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Campari

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.