Arretrati Polizia di Stato: importi e date di pagamento

Simone Micocci

2 Febbraio 2022 - 10:23

condividi

Stipendio Forze di Polizia, si avvicina il momento dell’aggiornamento in base a quanto stabilito dal rinnovo del contratto. Attesa per il pagamento degli arretrati 2019-2021.

Arretrati Polizia di Stato: importi e date di pagamento

Per le Forze di Polizia - Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria - così come per il restante personale delle Forze dell’Ordine, il 23 dicembre scorso è stato firmato l’accordo per il rinnovo del contratto 2019-2021 con il quale vengono riconosciuti aumenti stipendiali per l’ultimo triennio.

Essendo arrivato con - colpevole - ritardo, il rinnovo di contratto dovrà garantire aumenti di stipendio anche retroattivi, con il pagamento di un assegno una tantum comprensivo di tutti gli arretrati, dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2021, al netto però di quanto già corrisposto con l’indennità di vacanza contrattuale.

Tuttavia, nonostante l’accordo per il rinnovo del contratto sia arrivato nel mese scorso, è ancora presto per guardare con speranza alla busta paga di gennaio 2022, visto che almeno per questo mese nello stipendio non ci sarà né l’incremento previsto né tantomeno il pagamento degli arretrati.

Rinnovo del contratto Forze di Polizia: cosa manca per aumenti e arretrati

Al momento il rinnovo del contratto delle Forze di Polizia, come pure per le Forze Armate, non è stato ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Questo perché la bozza dell’accordo è ancora ferma presso la Ragioneria di Stato in attesa della bollinatura.

Una volta che anche questo step verrà superato allora potrà esserci la firma del Presidente della Repubblica e la conseguente pubblicazione del rinnovo in Gazzetta Ufficiale. E solo allora le singole amministrazioni potranno procedere ad aggiornare i sistemi informativi così da modificare il calcolo degli stipendi secondo le nuove tabelle. E parimenti arriveranno anche gli arretrati per il triennio 2019-2021.

Le ultime notizie parlano di aggiornamento degli stipendi da marzo 2022, quando tra l’altro dalla retribuzione verranno “tagliati” gli assegni al nucleo familiare (ANF) e le detrazioni per figli a carico con meno di 21 anni. Nello stesso mese dovrebbero arrivare gli arretrati corrisposti con un assegno una tantum d’importo variabile a seconda del grado e della qualifica.

Aumento di stipendio Forze di Polizia, importi arretrati: le tabelle

Di seguito trovate la tabella con tutte le cifre degli arretrati stipendiali che verranno riconosciuti al personale delle Forze di Polizia - Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria - in servizio prima del 1° gennaio 2019, a patto che questi non abbiano a loro volta subito decurtazioni stipendiali per il periodo che va dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2021.

Com’è ovvio, le cifre degli arretrati variano a seconda della qualifica e del grado di riferimento.

QUALIFICAPARAMETRO 2019PARAMETRO 2020 PARAMETRO 2021INDENNITÀ PENSIONABILE UNA TANTUM COMPLESSIVO IMPORTO TOTALE ARRETRATI 2019-2021
Commissario Capo/Commissario Capo penitenziario 66,29 33,28 628,32 775,08 388,64 1.892,61
Commissario/Commissario penitenziario 65,21 32,63 617,89 767,04 388,64 1.871,41
Vice Commissario/Vice Commissario penitenziario 60,16 30,16 570,94 736,92 388,64 1.786,82
Sostituto Commissario «coordinatore» 65,21 32,63 617,89 758,76 388,64 1.863,13
Sostituto Commissario 63,23 31,72 599,14 758,76 388,64 1.841,49
Ispettore superiore (con 8 anni nella qualifica) 61,60 30,94 584,48 750,00 388,64 1.815,66
Ispettore superiore 60,49 30,29 574,05 750,00 388,64 1.803.47
Ispettore capo 58,65 29,38 557,28 717,84 388,64 1.751,79
Ispettore 57,70 28,86 546,84 695,52 388,64 1.717,56
Vice ispettore 54,84 27,43 519,38 673,68 388,64 1.663,97
Sovrintendente capo coordinatore 57,70 28,86 546,84 692,28 388,64 1.714,32
Sovrintendente capo (con 4 anni nella qualifica) 55,36 27,69 524,99 692,28 388,64 1.688,96
Sovrintendente capo 54,70 27,43 518,78 692,28 388,64 1.681,83
Sovrintendente 53,40 26,78 507,23 653,28 388,64 1.629,33
Vice sovrintendente 51,33 25,74 487,35 650,28 388,64 1.603,34
Assistente capo coordinatore 53,40 26,78 507,23 591,84 388,64 1.567,89
Assistente capo (con 5 anni nella qualifica) 51,55 25,87 486,36 591,84 388,64 1.546,37
Assistente capo 51,21 25,74 486,36 591,84 388,64 1.543,79
Assistente 49,36 24,70 467,61 541,56 388,64 1.471,87
Agente scelto 47,73 23,92 425,95 503,04 388,64 1.416,28
Agente 46,29 23,72 439,42 474,72 388,64 1.372,34

Questi gli importi degli arretrati, già calcolati al netto dell’indennità contrattuale e comprensivo dell’una tantum. Va detto che la cifra “totale” indicata in tabella vale per il triennio 2019-2021: a questa, quindi, va aggiunto quanto non verrà corrisposto nelle mensilità del 2022.

Nel dettaglio, all’importo totale va aggiunta la seguente cifra moltiplicata per tutte le mensilità del 2022 in cui lo stipendio non è stato ancora aggiornato.

QUALIFICA AUMENTO 2022
Commissario Capo/Commissario Capo penitenziario 128,56
Commissario/Commissario penitenziario 126,82
Vice Commissario/Vice Commissario penitenziario 119,53
Sostituto Commissario «coordinatore» 126,13
Sostituto Commissario 124,22
Ispettore superiore (con 8 anni nella qualifica) 122,00
Ispettore superiore 120,93
Ispettore capo 116,55
Ispettore 113,64
Vice ispettore 109,16
Sovrintendente capo coordinatore 113,37
Sovrintendente capo (con 4 anni nella qualifica) 111,13
Sovrintendente capo 110,50
Sovrintendente 106,07
Vice sovrintendente 103,81
Assistente capo coordinatore 100,95
Assistente capo (con 5 anni nella qualifica) 99,04
Assistente capo 98,83
Assistente 92,73
Agente scelto 88,03
Agente 84,29

Ovviamente le suddette cifre, come quelle della tabella precedente, sono da considerare come lorde.

Iscriviti a Money.it