Polizia Penitenziaria

La Polizia Penitenziaria è il corpo delle Forze dell’Ordine che si occupa della tutela della sicurezza e delle condizioni di legalità all’interno degli istituti penitenziari italiani.

È posto alle dipendenze del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria del Ministero della Giustizia.

Con la riforma del 1990 è stato stabilito che la Polizia Penitenziaria oltre a garantire la sicurezza nelle carceri collabora anche al trattamento rieducativo e di reinserimento sociale dei detenuti.

Ad oggi la Polizia Penitenziaria svolge la propria azione in 206 istituti penitenziari per adulti e nei 19 per minori.

Per entrare a far parte del Corpo della Polizia Penitenziaria bisogna superare un concorso pubblico; alla selezione per allievi agenti però possono partecipare solamente coloro che hanno svolto il VFP1, l’anno da volontari in ferma prefissata nell’Esercito, Aeronautica o Marina.

Polizia Penitenziaria, ultimi articoli su Money.it

Dito medio a carabinieri, polizia e vigili urbani: è reato?

Isabella Policarpio

2 Ottobre 2020 - 10:23

Dito medio a carabinieri, polizia e vigili urbani: è reato?

Dito medio, gesti offensivi e parolacce rivolte alle Forze dell’ordine sono dei reati: il colpevole può essere accusato di Oltraggio a pubblico ufficiale e Vilipendio dell’Arma. Ecco le conseguenze penali.