Apple TV+: cos’è e come funziona, iscrizione, prezzo e uscita

Apple TV Plus è la nuova piattaforma per guardare serie TV e film in streaming realizzata da Cupertino per iPhone, iPad, Mac e non solo. Ecco quanto costa, l’uscita e cosa vedremo.

Apple TV+: cos'è e come funziona, iscrizione, prezzo e uscita

Alla fine è arrivato: Apple TV+ è la nuova piattaforma per guardare film e serie TV in streaming pronta a sfidare Netflix creando una piattaforma streaming esclusiva la cui uscita è prevista per autunno 2019.

Si chiamerà Apple TV Plus, e amplierà le possibilità del dispositivo attualmente esistente, includendo tante produzioni originali fruibili attraverso abbonamento mensile (il cui prezzo resta ancora un mistero). Il servizio è stato presentato in occasione dell’Evento Apple del 25 marzo, che ha visto salire sul palco Steven Spielberg, Oprah Winfrey e tante altre star.

Ma come funzionerà Apple TV+? Il servizio andrà allineandosi a quanto già fatto da Amazon con Prime Video e Huawei con Huawei Video, offrendo produzioni originali e contenuti on demand.

Non una Apple TV 2.0, ma un vero e proprio servizio tutto nuovo rivolto principalmente ai possessori di device Apple come iPhone, iPad, Mac e MacBook. Un modo, quello di Cupertino, di verticalizzare la propria linea produttiva, estendendosi a quella che ormai è diventata una vera e propria abitudine: la visione di film e serie TV in streaming.

Ecco come funzionerà il nuovo servizio in streaming di Apple, con inaugurazione prevista per metà 2019.

Apple TV Plus: come funzionerà, prezzi e uscita

C’è ancora da attendere qualche mese per vedere Apple TV+, ma grazie alla presentazione ufficiale ora abbiamo qualche dettaglio in più.

Apple TV Plus sarà disponibile attraverso l’app ufficiale di Apple TV, disponibile per tutti i dispositivi iOS, e non sarà quindi necessario acquistare il piccolo decoder ufficiale realizzato dalla mela. L’applicazione arriverà anche sulle Smart TV di ultima generazione, a partire da Samsung, seguita da Amazon Fire TV, Sony, LG e molti altri entro la fine dell’anno.

Scontata anche la presenza dell’apposita app per i dispositivi Android, con una versione che probabilmente verrà lanciata accanto a quella disponibile per iOS.

Diversi i dubbi riguardo al prezzo: Apple potrebbe fornire i propri contenuti originali in modo gratuito, a patto che gli utenti iscritti siano in possesso di un iPhone, un iPad o un Mac.

Questa posizione sembra essere stata di recente rivista dal colosso di Cupertino, come riportato dal Wall Street Journal, prevedendo un canone mensile di circa 15 dollari per usufruire del servizio, con l’aggiunta di 9,99 dollari al mese per includere nell’offerta produzioni provenienti da alcuni dei più famosi canali pay TV statunitensi come HBO, Starz e Showtime.

Quest’ultima opzione si intitolerà Apple TV Channels e andrà a includere in un’unica piattaforma i contenuti appartenenti ad app e fornitori di terze parti.

Tim Cook punta tutto sul servizio in streaming, avendo investito ben 1 miliardo di dollari per finanziare la produzione dei contenuti originali. Negli intenti di Apple c’è quello di creare un vero e proprio servizio unico, che consenta agli utenti (in maniera simile a quanto accade con Apple TV) di vedere contenuti in streaming su TV, tablet e iPhone di tutte le piattaforme utilizzato un unico portale.

Il CEO di Apple crede molto anche nell’intrattenimento per famiglie, con contenuti previsti per un rating d’età adatto a grandi e piccini (proprio a causa di questo una delle produzioni originali, dedicata a Dr. Dre, sarebbe stata cestinata).

Apple TV Plus: cosa vedremo

Il debutto è previsto per il prossimo autunno in oltre 100 Paesi (tra cui l’Italia) entro la fine del prossimo anno.

Apple avrebbe in cantiere ben 12 serie originali, di cui non si sa ancora molto al momento: tra queste, Morning Talk Show basata su un programma mattutino con protagoniste Jennifer Aniston e Reese Witherspoon. Torneranno anche le Amazing Stories prodotte da Steven Spielberg negli anni ottanta, con una nuova stagione pronta a raccontare tante nuove storie inedite. Anche Sofia Coppola e J.J. Abrams faranno parte del team Apple TV+, che ha tutte le carte in regola per diventare un nuovo polo dedicato ai film e alle serie TV in streaming.

Scopri Apple: quali serie TV vedere sul nuovo servizio in streaming

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Apple

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.