Apple TV conviene? I motivi per acquistarla e perché non farlo

Giulia Adonopoulos

21 Dicembre 2021 - 16:19

condividi

Cos’è Apple TV, come funziona e cosa può fare: ecco modelli, prezzi e caratteristiche per capire a chi conviene comprarla e perché. Noi abbiamo trovato 5 motivi che valgono l’acquisto.

Apple TV conviene? I motivi per acquistarla e perché non farlo

Nel 2021 vale la pena acquistare l’Apple TV? Da quando è uscita anche in Italia, Apple ha apportato diverse novità e migliorie alla sua streaming box, integrando funzionalità intelligenti anche per spingere le iscrizioni al suo servizio Apple TV+.

Per capire se conviene comprare Apple TV oppure no iniziamo a capire cos’è e cosa fa.

Cos’è Apple TV e cosa può fare

Una Apple TV è una scatoletta fornita di telecomando che si mette vicino al televisore e si collega tramite cavo HDMI e Wi-Fi, o iPhone e iPad.

Su Apple TV si possono scaricare dallo store tantissime app per guardare video, film, serie TV o calcio in streaming, come Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, DAZN, Now TV, Rai TV ecc, ma si può anche giocare, ascoltare musica e podcast.

Per collegare Apple TV a un televisore servono solo due cose: un cavo HDMI e una connessione internet. Apple TV include una porta Ethernet per una connessione internet cablata e supporta anche il Wi-Fi.

Una volta collegata al televisore, per far funzionare Apple TV bisogna seguire le istruzioni per l’installazione. La procedura richiede l’inserimento dell’ID Apple.


Apple TV è anche un sistema per riprodurre video in streaming da iPhone, iPad o iPod Touch sul televisore: basta connettere il dispositivo alla stessa rete Wi-Fi a cui è connessa Apple TV e usare AirPlay. Si può inoltre duplicare lo schermo di iPhone su TV: basta andare su Centro di controllo > Duplica schermo > selezionare l’Apple TV > eventualmente associare il televisore all’iPhone inserendo sul device il codice AirPlay che viene visualizzato sullo schermo del TV.

Insomma, Apple TV funziona più o meno come Google Chromecast, con la differenza che quest’ultimo è una chiavetta e non un box, e che i contenuti in streaming su Chromecast si possono vedere tramite qualsiasi dispositivo (Apple, Windows, Android) mentre Apple TV supporta solo device della Mela.

Apple TV: modelli e prezzi

Attualmente ci sono due tipi di Apple TV: 4K e HD. Entrambi consentono di guardare film, serie, programmi, eventi sportivi ecc… di Apple Original di Apple TV+ e dei principali servizi di streaming, ma sono diversi per caratteristiche e prezzo.

Apple TV 4K supporta i video in 4K e HDR ed è il modello di punta. Rispetto alla versione del 2017, la streaming box del 2021 presenta alcune migliorie importanti, dal processore A12 Bionic che ha sostituito il chip A10, al telecomando Siri Remote ridisegnato e più veloce, fluido e preciso. Apple TV 4K costa 199 € nella versione da 32 GB e 219 € nella versione da 64 GB.

Apple TV HD 2021 è il modello che supporta i video HD 1080p e con processore A8, lo stesso dell’iPhone 6. Disponibile solo con memoria da 32 GB, costa 159 €.

Conviene comprare Apple TV?

Apple TV conviene per lo più a chi possiede altri dispositivi Apple, come iPhone e iPad, e a chi possiede un TV dalle caratteristiche evolute. Senza uno schermo che supporta il 4K e l’HDR, infatti, la nuova Apple TV 4K HDR è del tutto inutile e non ci si può godere il meglio della risoluzione offerto dal player. L’acquisto di una Apple TV, che costa molto più dei suoi competitor, ha senso anche se si possiede l’abbonamento ad iCloud, si usa Apple Arcade per giocare o le app per il fitness di Apple.

5 buoni motivi per acquistare Apple TV

Nella nuova generazione di Apple TV, l’azienda di Cupertino ha inserito molte novità che faranno felici bambini e adulti; abbiamo selezionato le più importanti che ne giustificano l’acquisto.

1. Un ampio assortimento di app
A differenza di altri media player consente di scaricare un vasto assortimento di app. e giochi, una qualità video superiore e una migliore gestione di formati e frame rate.

2. Hardware potenziato
La nuova Apple TV ha delle componenti tecniche di primo livello e sono state migliorate rispetto al modello precedente. Nel dettaglio, la Apple TV ha un processore A12 Bionic con tecnologia a 64-bit, Wi‑Fi 6 (802.11ax) con tecnologia MIMO, dual band simultanea (2,4GHz e 5GHz), tecnologia wireless Bluetooth 5.0 e HDMI con supporto ai contenuti HDR a 60 fps e ai video Dolby Vision.

3. Il nuovo telecomando Siri Remote
Un altro motivo per scegliere la nuova Apple TV 4K è il telecomando Siri Remote, che anche se privo di retroilluminazione, giroscopio e funzionalità Dov’è, è migliore del modello precedente: ergonomico, più spesso e quindi difficile da perdere, ha una batteria più grande che richiede una ricarica tramite connettore Lightning ogni 2 mesi. Il dispositivo è venduto anche separatamente al prezzo di 59 euro.

4. Siri in italiano
Dopo anni di attesa, finalmente è arrivata Siri in italiano su Apple TV. Per chiedere a Siri di trovare un film, un programma o un’app su Apple TV basta tenere premuto il tasto Siri sul telecomando Siri Remote, fare la richiesta e rilasciare il tasto. Puoi usare Siri anche per controllare la riproduzione, chiedendo ad esempio di attivare i sottotitoli, mandare avanti di qualche minuto, tornare indietro, chi recita nel film e così via.

5. Puoi vedere quello che vuoi
Con la Apple TV si può accedere con facilità a App Apple TV e a tutte le piattaforme di streaming più popolari.. Il catalogo è aggiornato continuamente.

Sono presenti anche dei canali streaming come Redbull TV e Vevo, e grazie alle applicazioni ufficiali della MLB e della NHL sarete aggiornati continuamente sulle news relative ai due sport più seguiti negli Stati Uniti.

Inoltre, tramite il servizio di streaming musicale Apple Music, l’utente ha accesso a milioni di brani direttamente dal suo televisore.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# iPhone
# Apple

Iscriviti a Money.it