Apple TV in Italia conviene? 5 motivi per acquistarla e 3 per non farlo

Ecco 5 buone ragioni per acquistare la nuova Apple TV e 3 motivi per non farlo. Guida all’acquisto con info e dettagli su prezzi e caratteristiche.

Apple TV in Italia conviene? 5 motivi per acquistarla e 3 per non farlo

Dopo l’iPhone 8 e 8 Plus anche Apple TV 4K è uscita ed è disponibile in Italia al costo di 199€ (32GB) e 219€ (64GB), ma conviene acquistarla?

La nuova Apple TV permette di guardare film, serie TV, partite di calcio, sport e tanti altri contenuti in streaming 4K. Per chi non sapesse a cosa serve di preciso Apple TV e come funziona, si tratta di un piccolo box che si mette vicino il televisore e si collega tramite cavo HDMI e Wi-Fi, o iPhone e iPad.

Su Apple TV si possono scaricare dallo store tantissime app per guardare video, film, serie TV o calcio in streaming, come ad esempio Netflix, iTunes, YouTube, Sky Online, Rai TV, ma anche giochi. Collegando iPhone o iPad si possono riprodurre su Apple TV i video salvati in locale sul dispositivo. Più o meno funziona come Google Chromecast, con la differenza che quest’ultimo è una chiavetta e non un box, e che i contenuti in streaming su Chromecast si possono vedere tramite qualsiasi dispositivo (Apple, Windows, Android) mentre Apple TV supporta solo device della Mela.

Apple TV 4K conviene? Cosa cambia

Esistono due modelli di Apple TV:
1) la Apple TV 4K HDR che è caratterizzata da processore A10X (lo stesso dell’iPhone 7), due tagli di memoria, video a 2160p, Bluetooth 5.0 e telecomando touch con accelerometro, giroscopio e bluetooth per cambiare canale da ogni angolo della casa senza doverlo puntare allo schermo.

2) Apple TV di vecchia generazione che costa 159€ ed è disponibile solo nel formato 32GB. Ha il chip A8 (lo stesso dell’iPhone 6), connettività Bluetooth 4.0 e telecomando con soli tasti.

Chi è indeciso tra le due sappia che l’app store di Apple TV 4K è più corposo, il telecomando ha anche un pannello touch screen; si può accedere ad iCloud Drive e vedere da schermo TV foto e video caricati sul rullino.

Apple TV conviene per lo più a chi possiede altri dispositivi Apple, come iPhone e iPad, e a chi possiede un TV dalle caratteristiche evolute. Senza uno schermo che supporta il 4K e l’HDR, infatti, la nuova Apple TV 4K HDR è el tutto inutile e non ci si può godere il meglio della risoluzione offerto dal player.

Abbiamo analizzato le caratteristiche della nuova Apple TV, e abbiamo trovato le motivazioni per cui conviene acquistarla e quelle per cui non conviene farlo.

5 buoni motivi per acquistare la nuova Apple TV

Nella quarta generazione di Apple TV, l’azienda di Cupertino ha inserito molte novità che faranno felici bambini e adulti; abbiamo selezionato le 5 più importanti che ne giustificano l’acquisto.

1) Hardware potenziato
La nuova Apple TV ha delle componenti tecniche di primo livello e sono state migliorate rispetto al modello precedente. Nel dettaglio, la Apple TV ha un processore A8 a 64-bit, 2GB di memoria Ram e connettività 10/100Mbps Ethernet, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac e HDMI con risoluzione 1080p.

2) Il nuovo Apple TV Remote
La novità più importante della Apple Remote è l’integrazione di un nuovo telecomando che utilizza la tecnologia Touch: l’Apple TV Remote. Sul telecomando è presente una superficie Touch ad alta precisione molto utile per spostarsi con facilità sullo schermo e per sfogliare il menù delle applicazioni.

3) Puoi vedere quello che vuoi
Con la Apple TV si può accedere con facilità ad iTunes e noleggiare o acquistare le ultime novità cinematografiche. Il catalogo è aggiornato continuamente e alcune volte i film sono disponibili nel giorno stesso in cui escono in Blu-Ray.

Sono presenti anche dei canali streaming come Redbull TV e Vevo, e grazie alle applicazioni ufficiali della MLB e della NHL sarete aggiornati continuamente sulle news relative ai due sport più seguiti negli Stati Uniti.

Inoltre, tramite il servizio di streaming musicale Apple Music, l’utente ha accesso a milioni di brani direttamente dal suo televisore.

4) Nuove applicazioni e giochi
La nuova versione della Apple TV consente di scaricare applicazioni e giochi dedicati. La Apple TV è in grado di trasformarsi in una console di ultima generazione con cui divertirsi con i giochi presenti sull’App Store.

Per interagire con i vari giochi, l’Apple TV Remote si trasforma in un joystick dove i tasti direzionali sono stati sostituiti dalla superficie Touch. Il telecomando può diventare anche un controller dinamico, simile a quello del Nintendo Wii, grazie all’accelerometro e al giroscopio integrati.

5) Nuovi salvaschermo
Quando la televisione non viene utilizzata, si può mettere in pausa e impostare dei salvaschermo molto belli. La TV si trasforma in un quadro, dove si possono ammirare le vedute aeree delle città più importanti e i monumenti del mondo.

3 motivi per non acquistare la Apple TV

Come detto in precedenza, per alcuni utenti la Apple TV ha dei difetti che non ne giustificano l’acquisto. Tuttavia, analizzando le caratteristiche della nuova Apple TV abbiamo trovato solamente 3 difetti per cui non conviene acquistare la Apple TV.

Se nessuna di queste caratteristiche vi spaventa, consigliamo di comprare la nuova Apple TV.

1) Siri non disponibile in Italia
Negli altri Paesi in cui è disponibile la Apple TV, il telecomando non si chiama Apple TV Remote, bensì Siri Remote. Questo perché dispone della tecnologia a riconoscimento vocale di Siri con cui l’utente può interagire con la propria televisione. Purtroppo, Siri non è disponibile nel nostro Paese e molti utenti sono rimasti delusi da questa limitazione.

2) Catalogo dei giochi non molto ampio
Secondo alcuni utenti, c’è il rischio che i giochi disponibili sulla Apple TV siano pochi e di scarso interesse. Questo a causa delle limitazioni imposte dall’azienda di Cupertino, e in particolare quella concernente alla compatibilità con l’Apple TV Remote; infatti, ogni volta che uno sviluppatore crea una nuova applicazione, deve renderla compatibile con il telecomando. Quindi, gli sviluppatori potrebbero rinunciare a imbarcarsi in un progetto che oltre ad essere troppo oneroso, potrebbe non superare l’approvazione della Apple.

3) Prezzo degli accessori
Una delle notizie che ha deluso maggiormente gli appassionati della Apple TV è il costo dei suoi accessori. Infatti, il costo per acquistare un secondo Apple TV Remote (per giocare con i propri amici) è di 89€, mentre il laccetto Remote Loop, utile per assicurarsi che il controller non caschi per terra, costa 15€. Il cavo HDMI ad alta velocità di Belkin costa 34,95€, e per il controller di gioco wireless Nimbus di SteelSeries con 40 ore di autonomia con una sola ricarica veloce, notifiche LED e tasti sensibili alla pressione costa 59,95€.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Apple

Argomenti:

Italia iPhone Apple

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.