Huawei Video: come funziona, costi, cosa vedere

Film e serie TV in streaming hanno un nuovo servizio: Huawei Video, che costa meno di 5 euro al mese ed è riservato agli utenti Huawei. Ecco come funziona.

Huawei Video: come funziona, costi, cosa vedere

Huawei Video: è questo il nome del nuovo servizio video per guardare serie TV e film in streaming mobile lanciato da pochi giorni in Italia e dedicato ai possessori di device Huawei.

Sulla falsariga di Netflix, Infinity e Amazon Prime Video, il portale Huawei permetterà di vedere contenuti in streaming e on-demand, anche a noleggio, attraverso diverse modalità. Ecco una piccola guida riguardo tutto quello che c’è da sapere su Huawei Video: come scaricarlo, come funziona, quanto costa e quali sono i titoli di film e serie presenti in catalogo.

Huawei Video: costo, funzioni e chi può usarlo

Prima di tutto c’è da dire che Huawei Video è disponibile solo per chi possiede un dispositivo Huawei o Honor. Sì, avete capito bene: se avete un iPhone, un Samsung o qualunque altro dispositivo Android non potrete usufruire di questo servizio esclusivo.

Non è tutto, per poter scaricare l’applicazione è necessario essere in possesso di uno smartphone di categoria montante EMUI 5.0 o superiore e accedere con il proprio Huawei ID. Questo il link diretto per scaricarlo. Ecco la lista dei telefoni compatibili:

  • Huawei Mate 8
  • Huawei P9
  • Huawei P9 Plus
  • Huawei P9 Lite
  • Huawei Nova
  • Huawei Nova
  • Huawei Nova Plus
  • Honor 6X
  • Honor Note 8
  • Huawei G9 Plus.

Il costo è di 4,99 euro al mese ma ci sono buone notizie per chi si iscrive entro il 3 novembre: è prevista una prova gratuita di 90 giorni, arco di tempo più che sufficiente per valutare catalogo e funzioni, al termine della quale si può decidere se attivare l’abbonamento e pagare il canone mensile oppure no.

Film, Serie TV e Cartoni animati anche a noleggio

Il catalogo dei contenuti si divide nelle principali categorie facenti riferimento a Film, Serie TV, Cartoni Animati. Si può scegliere tra quelli inclusi nell’abbonamento e altre produzioni esclusive, disponibile solo tramite noleggio: prezzi variabili per contenuti, disponibili in affitto per 48 ore.

I vari prodotti sono divisi e incasellati in pratiche griglie, simile all’interfaccia ormai ampiamente collaudata da Netflix e Prime Video, e con una definizione standard - al momento - di 1080p.

Per il momento il catalogo è scarno, con contenuti non nuovissimi: per il film, tra i titoli di punta, abbiamo The Amazing Spider-Man e Another Earth con Will Smith. Anche le serie TV arriveranno, ma per ora gran parte del catalogo offre produzioni europee in gran parte sconosciute (con serie come Yes I Do e Kill Skills) in cui si fa notare l’assenza di prodotti originali. Ma quest’ultimo dato sembra destinato a cambiare a breve: per il suo debutto in Italia Huawei ha stretto accordi esclusivi con Rai Com, Videa, CG Entertainment, Nexo Digital, Sony Pictures, Fox Networks Group, Discovery e tanti altri.

Huawei Video: cosa aspettarci per il futuro

«Huawei Video è la dimostrazione degli sforzi e degli investimenti che l’azienda sta conducendo per ampliare la propria formula di intrattenimento: nuovi formati, nuove modalità di fruizione e nuovi contenuti contribuiscono a riscrivere oggi le regole del mercato», così afferma Isabella Lazzini (responsabile Retail & Marketing Director Huawei CBG Italia). Parole ricche di entusiasmo, che non possono che fa ben sperare chi deciderà di affidarsi a questo nuovo servizio di streaming legale.

Nell’immediato futuro della compagnia c’è l’interesse pratico a rendere Huawei Video davvero appetibile, e gli utenti avranno a disposizione tre mesi di prova gratuita per valutarne l’evoluzione. Considerata la portata di possessori di smartphone Huawei negli ultimi anni, quella del colosso cinese potrebbe essere la mossa giusta: fidelizzare i propri utenti con servizi esclusivi, offrendo a un costo irrisorio contenuti verticalizzati e aggiornati. Se Netflix e Prime Video hanno già la loro bella fetta di mercato, a guardarsi le spalle potrebbe essere proprio Apple, con il futuro lancio del suo servizio streaming esclusivo.

Leggi anche: Come sbloccare Netflix e accedere a tutto il catalogo

Iscriviti alla newsletter "Tech"

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.