Analisi forex: cambio Eur/Usd mantiene alta la guardia sui supporti a 1,17

Le quotazioni del cambio Eur/Usd sembrano non voler scendere. Ogni contatto con una zona supportiva scatena una reazione più o meno aggressiva del cambio, vediamo perché

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dopo un inizio di seduta che non si può certamente definire brillante per il cambio Eur/Usd, le quotazioni hanno beneficiato di un veloce recupero nel pomeriggio. Sembra quindi che qualcosa nella dinamica dei prezzi stia cambiando: la prepotenza del biglietto verde si sta affievolendo e ci si potrebbe attendere una presa di respiro più consistente rispetto a quelle viste fino a questo momento.


Il cambio Eur/Usd. Grafico su base giornaliera

Sull’Eur/Usd il livello cruciale per il fronte dei rialzisti nel brevissimo periodo si attesta sopra i massimi del 9 luglio scorso a 1,1791 dollari, mentre quota 1,1850 dollari resta la zona cruciale per riuscire a cambiare le carte in tavola, che vedono il dollaro americano ancora forte e un euro che arranca.

Per chi invece non credesse nel recupero l’area da monitorare è quella di 1,1704 dollari ereditato dalla chiusura del 25 giugno 2018 e che nella seduta odierna e in quella di ieri ha fatto rimbalzare i prezzi in maniera importante. Se tale livello dovesse cedere, non sarebbe inverosimile un ritorno delle quotazioni in zona 1,16 dollari, livello corrispondente al test come area supportiva della linea di tendenza che collega i massimi del 19 aprile scorso a 1,24 con quelli del 14 giugno 2018 a 1,1851.

La situazione di stallo dei prezzi in cui ci si trova farebbe apparire conveniente l’attesa, restando alla finestra fino a che uno dei livelli tecnici menzionati nell’analisi venga violato.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategia operativa sul cambio Eur/Usd

Considerate le premesse e il fatto che il cambio Eur/Usd ha fatto molta strada a ribasso senza mai compiere un rimbalzo degno di nota, si potrebbero privilegiare strategie di matrice rialzista; a tal proposito si potrebbe entrare long ad un superamento di area 1,1791 con stop loss sotto 1,1690 dollari, obiettivo principale a 1,1980 dollari, zona di transito della media a 200 giorni, e uno intermedio a 1,19 dollari.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Ufficio Studi Money.it -

Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Commenta

Condividi

Ludovico Reale

Ludovico Reale

5 giorni fa

Video analisi EUR/USD e major: livelli chiave e quadri tecnici

Video analisi EUR/USD e major: livelli chiave e quadri tecnici

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

1 settimana fa

Cambio euro dollaro: è ancora presto per un rally sostenuto

Cambio euro dollaro: è ancora presto per un rally sostenuto

Commenta

Condividi