Analisi tecnica e Grafico: Dollaro Neozelandese Dollaro USA (NZD/USD)

Pubblicato il 13 luglio 2018

Analisi tecnica e grafico Dollaro Neozelandese Dollaro USA (NZD/USD)
Valori
Ultimo prezzo 0,6738
Variazione -0,65%
Max (52 settimane) 0,7558
Min (52 settimane) 0,67
Indicatori
MM200 0,71
RSI 14 35,78
MACD 0,00
Performance
1 settimana 1,32%
1 mese -4,07%
3 mesi -8,51%

Analisi forex: Nzd/Usd tiene sul supporto a 0,67250 dollari Usa, nuovi acquisti in arrivo?

Il Kiwi staziona su un livello tecnico di fondamentale importanza per il futuro dei corsi

Le quotazioni del cambio Nzd/Usd sono state messe alla prova nella giornata di martedì, costruendo una candela giornaliera black marubozu, non di certo un buon segnale per il fronte rialzista che però cerca di mantenere alta la guardia sul supporto a 0,67250.

I corsi sono infatti rimbalzati su un livello corrispondente al 61,8% del ritracciamento di Fibonacci costruito collegando i minimi del 3 luglio 2018 a 0,66876 con i massimi relativi del 9 luglio scorso a 0,68588. Tale livello costituisce l’ultimo baluardo del fronte rialzista prima di un rimbalzo più importante di quelli fatti fino ad ora, anche perché un’eventuale continuazione degli acquisti da questi livelli convaliderebbe l’area di supporto statico di area 0,66850 ereditata dai minimi del 30 maggio 2016.

Un’eventuale rottura a ribasso di quest’area invece proietterebbe le quotazioni ad un test della linea di tendenza che collega i minimi del 24 agosto 2015 a 0,64328 con quelli del 2 luglio 2018 a 0,66892 che se dovesse cedere potrebbe portare i corsi ad un allungo ribassista piuttosto esteso fino ai successivi supporti di 0,65.

Situazione quindi da monitorare attentamente per gli operatori del mercato Forex. Occorre un deprezzamento del biglietto verde per permettere al dollaro neozelandese di poter rifiatare dopo l’intenso ribasso partito il 12 aprile scorso che ha portato le quotazioni da un massimo di 0,73947 al minimo segnato poche sedute fa di 0,66892.

SCENARIO LONG

Long a 0,6835 con stop loss a 0,6770. Target intermedio a 0,6910 e finale a 0,6920.

SCENARIO SHORT

Short a 0,6740 con stop loss a 0,6810. Target intermedio a 0,6670 e finale a 0,6640.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Scopri le ultime analisi e notizie dal mondo dell’economia, della finanza e del Forex.