Secondo quanto fatto trapelare dai vertici di Fiat Chrysler nelle scorse ore, anche Alfa Romeo al pari degli altri marchi di Fiat Chrysler Automobiles presto avrà una giornata dedicata in cui saranno svelate tutte le novità che caratterizzeranno la sua gamma nei prossimi anni. Insomma si tratterà di un evento come quello organizzato lo scorso 9 settembre a Modena per Maserati.

Sarà organizzato un evento apposito in cui Alfa Romeo svelerà le sue novità future

Probabile che questo evento si terrà ad Arese che da sempre è considerata come la casa di Alfa Romeo. Inoltre sembra probabile che ciò possa avvenire nel corso del 2021.

Probabilmente Fiat Chrysler Automobiles legherà la presentazione del nuovo piano industriale al debutto di un nuovo modello, al pari di quanto avvenuto con la casa del Tridente che ha svelato i suoi piani nel giorno del debutto di Maserati MC20.

Maggiore indiziato ovviamente è Alfa Romeo Tonale. Questo significa che quando sarà finalmente svelata la versione definitiva del nuovo SUV di segmento C che prenderà il posto di Alfa Romeo Giulietta nella gamma del Biscione, sarà probabilmente anticipato il futuro piano industriale dello storico marchio milanese.

A quel punto sarà annunciato l’anno di arrivo del futuro Alfa Romeo B-SUV che dovrebbe essere il 2022 come anticipato da noi nelle scorse settimane. Ma ovviamente le maggiori curiosità riguardano gli altri modelli che arriveranno dopo l’Urban SUV e di cui al momento non si sa proprio nulla.

Si parla di una nuova Alfa Romeo Giulietta su piattaforma di PSA, ma anche di un nuovo grande SUV per conquistare Cina e Stati Uniti e di una sportiva in edizione limitata in collaborazione con Maserati.

Ovviamente tutte queste auto arriveranno sul mercato anche in versione ibrida, ibrida plug-in e elettrica al 100 per cento. Vedremo dunque quando sarà annunciata la data esatta in cui conosceremo il futuro del Biscione.