Oggi i gruppi Fiat Chrysler Automobiles e PSA hanno annunciato da chi sarà composto il Consiglio d’amministrazione del futuro gruppo Stellantis. La fusione tra i due produttori automobilistici dovrebbe essere completata entro la fine del primo trimestre del 2021. Confermato che il Presidente sarà John Elkann e il CEO Carlos Tavares. Sorprende l’assenza di Michael Manley.

Michael Manley non farà parte del Consiglio d’amministrazione di Stellantis

L’attuale amministratore delegato del gruppo Fiat Chrysler Automobiles non farà parte del board che gestirà il nuovo gruppo automobilistico che rappresenterà il quarto per importanza a livello mondiale. In tanti si domandano che fine farà Michael Manley. Nei mesi scorsi qualcuno ipotizzava un addio del dirigente che secondo alcune voci poteva finire nel gruppo Jaguar Land Rover.

Il dirigente inglese dovrebbe però continuare la sua carriera in Stellantis

Tuttavia secondo le ultime indiscrezioni Michael Manley continuerà a lavorare nel nascente gruppo Stellantis occupando una non meglio precisata posizione dirigenziale molto importante. Molto probabilmente nei prossimi mesi ne sapremo di più sul futuro dell’esperto dirigente che ormai da molti anni lavora in Fiat Chrysler Automobiles e che negli scorsi anni ha avuto il merito di rilanciare il marchio Jeep in grande stile facendolo diventare un brand globale.

Visti gli ottimi risultati conseguiti in Jeep, John Elkann e gli altri membri del consiglio d’amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles hanno pensato bene di nominarlo come nuovo amministratore delegato di Fiat Chrysler dopo la morte improvvisa di Sergio Marchionne. Vedremo dunque quale importante compito sarà affidato in futuro all’esperto dirigente.