La raccolta delle analisi quotidiane sul mercato delle valute, il Forex, elaborate dagli analisti dell’Ufficio Studi di Money.it.

Il Forex è il mercato finanziario più grande e frenetico al mondo per volumi scambiati e numero di transazioni. Fare trading sul mercato delle valute necessita di una Formazione Finanziaria adeguata, oltre ad una corretta confidenza con l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale.

Ogni giorno Money.it riporta le analisi degli analisti del proprio Ufficio Studi per aiutare gli utenti a comprendere al meglio le dinamiche dietro il mercato più entusiasmante del mondo.

Per chi è alle prime armi è sempre consigliabile allenarsi gratuitamente con un Conto in Demo.

In questa sezione

Ultime notizie

Eur/Usd: Fed gela il cambio, come operare?

Ufficio Studi Money.it

26 Giugno 2019 - 10:49

Eur/Usd: Fed gela il cambio, come operare?

Sebbene le dichiarazioni del Presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, abbiano fermato il rialzo dell’Eur/Usd, l’analisi tecnica resta positiva ad ulteriori rialzi, almeno fino a quota 1,15

Eurodollaro: risk/reward elevato con operatività long

Ufficio Studi Money.it

24 Giugno 2019 - 11:28

Eurodollaro: risk/reward elevato con operatività long

La struttura grafica di Eur/Usd è migliorata notevolmente nelle ultime sessioni. L’analisi tecnica suggerisce un’operatività rialzista con un rapporto rischio/rendimento favorevole

Gbp/Usd: struttura tecnica positiva prima della BoE

Ufficio Studi Money.it

20 Giugno 2019 - 12:30

Gbp/Usd: struttura tecnica positiva prima della BoE

Nelle ultime sedute, le quotazioni del cambio Gbp/Usd hanno migliorato la loro struttura tecnica. A dare la spinta ai compratori potrebbe essere la Bank of England

Andamento e analisi tecnica Eur/Usd in vista Fed

Ufficio Studi Money.it

19 Giugno 2019 - 12:45

Andamento e analisi tecnica Eur/Usd in vista Fed

Le prospettive dell’eurodollaro viste secondo l’analisi tecnica mettono in luce un deterioramento. La positività però può tornare in caso di atteggiamento più accomodante del previsto da parte del chairman della Federal Reserve nella conferenza stampa di stasera