Google

Il dominio www.google.com è stato registrato il 15 settembre 1997, da un’idea di Larry Page e Sergey Brin, studenti dell’Università di Stanford. I due pensavano che un motore di ricerca basato sull’analisi matematica delle relazioni tra i siti web avrebbe dato agli utenti risultati migliori rispetto alle tecniche usate precedentemente.

Google motore di ricerca è nato anche prima della società di cui fa parte, la Google Inc. fondata un anno dopo.

Con il tempo, la fama, l’affidabilità e l’utilizzo di Google come primaria ricerca nel mondo del web hanno costretto la società ad ampliarne i servizi. Oltre a elencare e indicizzare le risorse del web, Google Search esegue lo stesso ordine per le foto, le notizie, i luoghi, le mappe, le traduzioni, i video fino ad arrivare alle email.

La ricerca su Google è così diffusa che il dominio, tradotto in tutte le lingue, è in generale il sito più visitato al mondo e il nome stesso del motore di ricerca è stato la base per coniare il verbo che ne indica l’utilizzo, come in italiano googlare.

La peculiarità di Google Search è la pagina completamente bianca con al centro la grande scritta colorata del logo e sotto lo spazio per digitare ciò che occorre cercare in rete. In alcuni particolari giorni dell’anno, per ricorrenze o temi d’attualità, il logo cambia anche in versione animata, quando accade viene chiamato Doodle

Google, ultimi articoli su Money.it

Quanto guadagnano gli Youtuber italiani?

Pubblicato il 20 dicembre 2019 alle 17:08

Le star di Youtube sono ricche e famose grazie ai loro video sul web. Ecco come e quanto guadagnano davvero St3pNy, i Mates, FaviJ, i Me Contro Te e gli Youtuber più popolari.

YouTube Rewind 2019: cos’è e perché non piace

Pubblicato il 6 dicembre 2019 alle 11:11

Come da tradizione arriva YouTube Rewind 2019, il video commemorativo con i video più visti e i momenti migliori della piattaforma streaming. Ma cos’è e perché viene tempestato di “Non mi piace”?

|